MotoGP: Randy De Puniet conserva il sesto posto in classifica

Bella gara al Mugello ad un passo dalla quarta posizione

9 giugno 2010 - 6:46

Al rientro ai box al termine della gara Randy De Puniet è stato accolto da tutto il team LCR Honda, applaudito per la grande prestazione al Mugello. Ottimo sesto posto, bella rimonta restando ancora sesto nella classifica di campionato, miglior pilota “satellite”. La gara non era iniziata nel migliore dei modi con una partenza problematica, ma con un buon ritmo RDP è riuscito a recuperare.

Finire nei primi sei era il mio obiettivo per questo GP ma mi brucia un po’ perché il quarto posto era alla mia portata“, ammette il pilota LCR Honda. “Dopo la partenza ho spinto come un matto perché nel bel mezzo del primo giro ero solo dodicesimo. Poi al secondo passaggio ero ottavo e da lì è iniziata la mia “battaglia” con Melandri e Stoner per il quarto posto.

A 7 giri dalla fine pensavo di poterli staccare ma era impossibile quindi ho fatto del mio meglio per tenerli dietro. Poi negli ultimi due giri la moto ha iniziato a “sbacchettare” all’uscita dell’ultima curva e a quel punto i miei inseguitori mi hanno passato. Comunque sono ancora sesto in classifica e questo è davvero un buon risultato per me e la squadra“.

A dimostrazione della crescita di Randy De Puniet è il ruolino di marcia in queste prime quattro gare 2010: peggior risultato il nono posto di Jerez.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP: tanti colpevoli nell’affare Marc Marquez

aegerter moto2

Moto2: Dominique Aegerter al posto di Jesko Raffin a Brno

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi a Brno rincorre un record a cifra tonda