zarco quartararo motogp

MotoGP: Quartararo e Zarco, appuntamento con la storia sul Circuito Bugatti

Fabio Quartararo e Johann Zarco saranno gli osservati speciali a Le Mans. Dopo il doppio podio a Doha, il pubblico di casa sogna un risultato storico...

10 maggio 2021 - 17:50

Motomondiale verso il Gran Premio di questo fine settimana a Le Mans. Si corre sul mitico Circuito Bugatti, parte del classico Circuit de la Sarthe. Neanche a dirlo, saranno due gli osservati speciali in MotoGP: Fabio Quartararo (convalescente da un intervento per sindrome compartimentale) e di Johann Zarco, i due piloti di casa. Che hanno la possibilità di scrivere la storia delle due ruote: nessun francese infatti ha ancora trionfato su questo tracciato. E dopo la doppietta a Doha, più gli altri podi e vittorie, i tifosi sognano…

Chiaramente stiamo parlando delle edizioni valide per il Campionato del Mondo. Ad essere precisi, nel 1920 troviamo il francese Georges Jolly vincitore in 500cc sulla pista di Le Mans. Ma mancavano ancora decenni alla nascita del Motomondiale. Il Gran Premio di Francia poi ha visto altri due vincitori di casa in classe regina: nel 1954 è il turno di Pierre Monneret, ma in quell’occasione la corsa era a Reims. Due anni dopo ci pensa Jacques Collot, ma stiamo parlando di una competizione disputata a Pau e non valida per il Mondiale.

Ecco spiegato quindi perché un eventuale trionfo di Quartararo o di Zarco segnerebbe davvero un momento storico per la Francia delle due ruote. Il primo storico podio MotoGP a Le Mans è già arrivato grazie all’attuale alfiere Pramac Ducati, che nel 2017 è salito sul secondo gradino, tra gli spagnoli Viñales (vittorioso) e Pedrosa. Nelle stagioni successive non si sono ripetuti: a referto una pole per Zarco (2018) ed una per Quartararo (2020), più un giro veloce a testa (2019 per quest’ultimo, 2020 per il bicampione Moto2).

Con Zarco parliamo del primo podio di un pilota francese appunto in MotoGP, non nella classe regina in generale. Scorrendo le precedenti edizioni (mondiali) a Le Mans in 500cc, troviamo Christian Sarron nel 1987, 3° al traguardo dopo essere partito dalla pole position. Due anni prima c’era stato Raymond Roche 2°, con Sarron in quell’occasione autore del giro veloce in gara. Una lista come si vede piuttosto ristretta, alla quale si è aggiunto il #5. E sia lui che il collega in Monster Yamaha sono determinati a ben figurare in questa edizione 2021.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Valentino Rossi

Tavullia in subbuglio per Valentino Rossi: via striscioni e stendardi