MotoGP, Qatar: Dovizioso vince di forza su Marquez

Andrea Dovizioso trionfa nel primo GP dell'anno in Qatar, vincendo un intenso duello con Marc Marquez. Terza piazza per Cal Crutchlow.

10 marzo 2019 - 18:57

Il Gran Premio del Qatar ci mostra un’emozionante ed intensa battaglia fino alla bandiera a scacchi. A trionfare è Andrea Dovizioso, che riesce ad imporsi su Marc Marquez per pochi centesimi. La risposta che ci voleva dopo le tensioni Ducati-Honda affiorate in qualifica (dettagli qui).Non è da meno la lotta per il terzo gradino del podio, con Cal Crutchlow 3° grazie anche ad un errore di Alex Rins, grande protagonista di giornata.

Alla partenza del giro di ricognizione c’è subito un problema: la M1 di Quartararo rimane ferma. Pessima notizia per il rookie francese, quinto in griglia di partenza e costretto a partire dalla pit lane. Il semaforo si spegne e scatta il Gran Premio! Ottima la partenza delle rosse, con Dovizioso e Miller subito al comando, seguiti da Marquez, Crutchlow e Nakagami, mentre Viñales è 6°. La situazione però cambia repentinamente: Miller perde posizioni per un piccolo problema, salgono le Suzuki, in aperta contesa con Dovizioso e Marquez al comando. Si è formato un trenino di nove piloti in aperta competizione per le posizioni di vertice.

Doppio ritiro in casa Pramac Racing in questa prima gara: Bagnaia ha perso un’aletta in un contatto al via, accusando poi gravi problemi di guida. Miller invece è letteralmente rimasto senza sella ed è stato quindi costretto a fermarsi. Registriamo anche una caduta per la wild card Smith, a terra alla curva 1. Abbiamo una battaglia da cardiopalma fino alla bandiera a scacchi, quando è Andrea Dovizioso a cogliere lo spunto giusto per trionfare su Marc Marquez per soli 23 millesimi. Completa il podio Cal Crutchlow, che riesce sul finale a mantenersi davanti ad Alex Rins. Quinto Valentino Rossi, top Yamaha al traguardo, davanti a Danilo Petrucci ed a Maverick Viñales, mentre completano la top ten Joan Mir, Takaaki Nakagami e Aleix Espargaró.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Ho firmato con Ducati per il 2020”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Márquez: “Jorge Lorenzo non meritava di chiudere così”

brembo motogp 2019

Dalla MotoGP alla Superbike, titoli 2019 nel segno di Brembo