Beirer Petrucci KTM MotoGP 2021

MotoGP, Pit Beirer: “Fiducia in Binder e Oliveira, benvenuto Petrucci”

KTM ufficializza il suo quartetto per il 2021: Oliveira-Binder nel team factory, Petrucci-Lecuona in Tech3. "Quattro piloti affamati" ha commentato Beirer.

25 giugno 2020 - 16:19

Avevamo appena anticipato la line-up KTM per il 2021, ora è ufficiale. Miguel Oliveira passerà da Tech3 al team factory, mentre Danilo Petrucci approda nella struttura di Hervé Poncharal. Confermati infine Brad Binder e Iker Lecuona, quest’anno all’esordio nella categoria MotoGP. L’idea della struttura austriaca sarebbe stato confermare tutti i suoi alfieri 2020, ma il (quasi) passaggio di Pol Espargaró in HRC ha costretto a rivedere un po’ i piani. Grande fiducia riposta in Oliveira e Binder, buone aspettative anche per il nuovo duo Tech3.

“Abbiamo quattro ragazzi affamati” ha dichiarato Pit Beirer. “Brad e Miguel hanno un ottimo rapporto di lavoro, oltre a dimostrare talento e voglia di vincere. Abbiamo fiducia in loro, crediamo che abbiamo la determinazione necessaria per far crescere ancora il nostro progetto MotoGP. Stesso discorso poi per Red Bull KTM Tech3: siamo felici di accogliere Danilo nella nostra famiglia. La sua esperienza è importante, ma scommettiamo anche su un pilota con il giusto atteggiamento: ha ancora tanto da dimostrare in MotoGP.”

“Nel 2021 il team factory sarà composto da due ragazzi di talento che abbiamo avuto anche in Moto3 e Moto2” ha aggiunto Mike Leitner. “Miguel ha già compiuto passi avanti positivi, anche se l’anno scorso è stato sfortunato. Ci aspettiamo un bel 2020 da lui e ancora di più nel 2021. Brad invece è un esordiente, ma conosciamo il suo potenziale: dovrà imparare quest’anno per essere competitivo l’anno prossimo. “

Hervé Poncharal non si mostra meno soddisfatto del suo team 2021. “Siamo contenti del rinnovo di Iker, e lieti di dare il benvenuto a Danilo. È un ragazzo che rispettiamo molto: ‘normale’, carismatico, con un gran senso dell’umorismo, nonché uomo-squadra e capace di vincere un Gran Premio. Un altro aspetto importante è che avremo lo stesso appoggio del team ufficiale: in griglia quindi ci saranno 4 KTM uguali, cosa di cui siamo molto grati. Vogliamo fare bene nel 2020, ma allo stesso tempo non vediamo l’ora di lavorare con il team 2021.”

Video Marco Benedetti/Instagram @petrux9

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

binder motogp

MotoGP, Brad Binder: “Io e Oliveira stesso livello, ci spingiamo a vicenda”

MotoGP: Come raggiungere l’Europa? Piloti in viaggio con l’aiuto Dorna

Valentino Rossi al Ranch di Tavullia

Ranch di Tavullia: il tempio di Valentino Rossi in tre configurazioni