MotoGP, Team Petronas SRT

MotoGP, Petronas SRT: “Aspettiamo la decisione di Valentino Rossi”

Il team Petronas SRT di Razlan Razali attende la decisione di Valentino Rossi sulla prossima stagione MotoGP. E intanto guarda al mercato piloti.

14 luglio 2021 - 14:09

Le prime due stagioni in classe MotoGP sono state straordinarie per il team Petronas SRT, ma il 2021 si sta rivelando più difficile del previsto. Da una parte l’infortunio di Franco Morbidelli, dall’altro la mancanza di risultati per Valentino Rossi. E il rischio di perdere entrambi per il prossimo campionato, con l’italo-brasiliano diretto verso il team Yamaha factory e il Dottore verso l’addio alle corse (o ipotesi Ducati). “Abbiamo visto un buon passo in qualifica di Valentino Rossi all’inizio della stagione e alcuni miglioramenti nelle ultime gare – ha detto Razlan Razali -. Ma sappiamo che è stato difficile. Continueremo a sostenerlo tutto il possibile per la seconda metà dell’anno“.

Obiettivo stagionale

Petronas SRT ha sei piloti divisi nelle tre classi, un elemento che spinge e stimola tutti verso la stessa direzione. “Ora siamo più concentrati sugli obiettivi per la squadra nel suo insieme, piuttosto che sui risultati dei singoli piloti. Penso che ora cercheremo di essere tra i primi cinque in tutte le categorie possibili – ha aggiunto il team principal -, anche se so che sarà difficile in MotoGP. Per la classe regina l’obiettivo è essere tra i primi tre nella categoria Independent Team“.

Impresa difficile considerando che Franco Morbidelli salterà il doppio round austriaco dopo l’intervento al ginocchio. “Vogliamo assicurarci che sia al 100% prima che torni, quindi penso che non ci aspetteremo che correrà di nuovo fino a Misano, anche se vorrei che fosse prima. Questa è una pista che ama, che conosce bene e dovrebbe essere una buona occasione per vedere il suo ritorno“.

Il mercato piloti

La squadra malese in questi giornate d’estate è anche impegnata sul fronte mercato piloti. “Stiamo ancora aspettando di sentire la decisione di Valentino Rossi e Yamaha sul prossimo anno. Ad ogni modo, come è normale in questo periodo dell’anno, le ultime novità riguardanti il ​​mercato dei piloti MotoGP hanno sicuramente aperto tutte le possibilità! C’è una discussione in corso tra Yamaha, noi stessi e i nostri attuali piloti MotoGP, e non abbiamo fretta di annunciare nulla“.

Nulla è da escludere, neppure il possibile approdo di Maverick Vinales. Petronas SRT può assicurare una posizione di prestigio a qualsiasi pilota. “Abbiamo ricevuto interesse da molti piloti e anche da piloti che sono attualmente al di fuori del campionato MotoGP che vogliono unirsi al nostro team. Crediamo di avere tempo e di essere in una posizione in cui abbiamo il lusso di scegliere – ha concluso Razlan Razali -. Tutti conoscono il pacchetto che la Yamaha può offrire e cosa può potenzialmente fare un giovane pilota nella nostra squadra“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

franco morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sfida superata in maniera decente”

aleix espargaro misano motogp

MotoGP: comanda Aleix Espargaró nel day-2, Bagnaia top dei Test Misano

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Sylvain Guintoli? Non so davvero come faccia”