MotoGP, Pecco Bagnaia

MotoGP, Pecco Bagnaia tabù vittoria: “Nessun consiglio da Valentino Rossi”

Pecco Bagnaia, allievo dell'Academy di Valentino Rossi ed ex campione Moto2, insegue la sua prima vittoria MotoGP e la leadership di Fabio Quartararo.

24 agosto 2021 - 8:54

Pecco Bagnaia si sta rivelando il più costante del marchio Ducati in questa stagione MotoGP. Quattro podi in undici gare, ma ancora nessuna vittoria. Un macigno psicologico che il piemontese della VR46 Academy vuole scrollarsi di dosso quanto prima. Ci ha provato nel secondo week-end austriaco, quando la gara flag-to-flag gli ha permesso di fare emergere strategia e sangue freddo. Ma si è dovuto accontentare della seconda piazza, mentre Fabio Quartararo è arrivato settimo al traguardo.

47 i punti che distanziano i due giovani contendenti al titolo mondiale, sei le gare restanti da qui alla fine del Mondiale. Un esito di campionato MotoGP che rischia di essere quasi scontato. Eppure Pecco Bagnaia ha il diritto e dovere di crederci, a cominciare dal prossimo round di Silverstone. Magari aspettando in un cambio di vento che possa proiettarlo più in alto. “Un’altra gara come quella di Spielberg ci aiuterebbe“, ha scherzato l’ex campione Moto2. “Fabio è fortissimo, ha fatto una stagione incredibile. Non è facile con una Yamaha che ha faticato un po’ di più per essere davanti su una pista come Spielberg. Merita i suoi punti“.

La prima vittoria in Top Class

Quattro vittorie in questa stagione MotoGP per il francese, ancora nessuna per Pecco Bagnaia che vuole sfatare questo tabù. “So che siamo vicini alla nostra prima vittoria. Lo voglio, lo vuole anche la squadra e ce lo meritiamo per il lavoro che facciamo”, ha aggiunto il pilota del team factory dopo il doppio appuntamento al Red Bull Ring. “Questo risultato dà molta fiducia, non solo per il piazzamento in sé, ma anche per le prossime gare. Non sarà facile a Silverstone, perché è una pista dove Yamaha e Suzuki possono fare la differenza. Ma quest’anno abbiamo già fatto grandi cose su alcune delle piste dove solitamente fatichiamo“.

Dopo gli allenamenti al Ranch di Valentino Rossi è tempo di rimettersi in viaggio verso l’Inghilterra. Il grande maestro di Tavullia spinge per vederlo sul tetto del mondo, ma gli insegnamenti non bastano da soli. “Non mi dà nessun consiglio“, ha chiarito Pecco Bagnaia. “Penso che la vittoria dovrà arrivare senza consigli. L’unica cosa a cui pensi durante la gara è andare più veloce che puoi, quindi penso che sia molto difficile dare consigli a qualcuno su come vincere“.

Massaggio Capitale, relax a Roma

1 commento

Max75BA
12:03, 24 agosto 2021

…Fabio è distante, però se coglie la sua prima vittoria e si laurea vice campione del mondo al suo primo anno in Ducati ufficiale è un buonissimo risultato, Forza Pecco

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini e Ruben Xaus

MotoGP, il budget fa il gap: Enea Bastianini stile Robin Hood

MotoGP, Marc Marquez a Misano

MotoGP, Honda-revolution: Marquez apre la strada, Espargarò in bilico

Superbike, Toprak Razgatlioglu

MotoGP, Toprak Razgatlioglu pronto per un test con la Yamaha