Paolo Ciabatti Direttore Sportivo di Ducati Corse

MotoGP, Paolo Ciabatti: “Miller o Petrucci? Decideremo in Catalunya”

Paolo Ciabatti ha annunciato che entro il GP di Catalunya si deciderà se riconfermare Danilo Petrucci o promuovere Jack Miller nel Ducati Team per il 2020

23 maggio 2019 - 14:45

In casa Ducati continua a tenere banco il contratto di Danilo Petrucci, un argomento da affrontare e chiudere nel minor tempo possibile. C’è un ballottaggio tra il pilota di Terni e Jack Miller, che non ha mai nascosto di voler puntare al team ufficiale per la stagione 2020. Anche a costo di cambiare costruttore pur di avere una squadra factory a sua disposizione. Ma con i contratti di quasi tutti i piloti in scadenza a fine 2020 per l’australiano potrebbero chiudersi tutte le strade possibili.

Il podio conquistato a Le Mans permette a Petrucci di dormire sonni tranquilli, almeno fino al week-end del Mugello. Il tracciato italiano dovrebbe essere favorevole alla Ducati, anche se Danilo in carriera vanta un solo podio nel 2017. Sarà la gara clou per decidere il suo futuro. Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo di Ducati Corse, ha anticipato a Motorsport-Total.com che una decisione verrà presa a ridosso del GP di Catalunya, quindi subito dopo il GP d’Italia.

Dalle sue parole traspare che la conferma del pilota umbro potrebbe essere probabile. Merito non solo dei risultati, ma del lavoro di squadra al fianco di Andrea Dovizioso, considerato ufficialmente punta di diamante del Ducati Team. “Dopo le prime tre gare erano tutti dubbiosi, ma adesso (a Le Mans, ndr) ha dimostrato il suo progresso. Vogliamo una squadra equilibrata in cui il compagno di squadra non è l’avversario principale“. Ciabatti ha spiegato e ha elogiato i suoi piloti: “Ci piace il rapporto e la complicità tra Andrea e Danilo“. Ma nulla di deciso, almeno fino al round del Montmelò: “Danilo ha la stessa pressione di Miller, entrambi hanno un contratto di un anno e lottano per lo stesso obiettivo. Vedremo come andranno i prossimi due GP – ha concluso Paolo Ciabatti -. Poi prenderemo una decisione“.

“In Testa” l’autobiografia di Jonathan Rea in vendita qui oppure ordina via mail qui books@corsedimoto.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Ho firmato con Ducati per il 2020”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Márquez: “Jorge Lorenzo non meritava di chiudere così”

brembo motogp 2019

Dalla MotoGP alla Superbike, titoli 2019 nel segno di Brembo