ciabatti ducati motogp

MotoGP, Paolo Ciabatti: “Annuncio rimandato, lasciamo spazio a Rossi”

Rinviata l'ufficialità della line-up Ducati 2021. Lo conferma Paolo Ciabatti: "Lasciamo spazio a Rossi e Petronas. A metà settimana faremo il nostro annuncio."

25 settembre 2020 - 15:40

Ducati Corse ormai ha ben chiara la sua line-up MotoGP per la stagione 2021, ma per l’annuncio bisogna aspettare ancora. Tutto rimandato alla prossima settimana, durante la ‘pausa’, per lasciare che i futuri piloti dei suoi tre team nella classe regina si concentrino totalmente sul weekend di gare in corso. Oltre che per lasciare spazio a Valentino Rossi ed a Petronas SRT, che ufficializzeranno l’accordo tra oggi e domani.

Ci pensa Paolo Ciabatti a confermare questa linea della struttura di Borgo Panigale. “Inizialmente volevamo annunciare i nostri piloti nel corso di questo fine settimana” ha ammesso a Sky Sport MotoGP. “Ora abbiamo deciso di rimandare alla prossima settimana.” Conferma anche a proposito delle manovre dei rivali. “Tra oggi e domani poi ci sarà la notizia di Valentino Rossi e di Petronas SRT, quindi gli lasciamo spazio. A metà della prossima settimana, se non ci saranno sorprese, faremo il nostro annuncio.”

“Al 99% comunque siamo convinti di dove correranno i nostri piloti sotto contratto. Ora possiamo dirlo, Jorge Martín passerà con noi dalla Moto2 alla MotoGP” ha continuato. Confermando le parole dello spagnolo, che in mattinata aveva già confermato il salto. “Ci piace molto da tanto tempo, siamo contenti che possa essere con noi dal prossimo anno. Finalmente è rientrato dopo aver saltato le gare per Covid-19 ed è andato davvero forte da subito. Su questa pista vorrà rimettersi in gioco per il Mondiale, vedremo come andrà.”

Pochi quindi dubbi sulle formazioni dei tre team gestiti da Ducati. Nella squadra factory, Jack Miller ritroverà l’attuale compagno di box Francesco Bagnaia, anche lui ‘promosso’. Tutto nuovo in Pramac Racing, con Johann Zarco in arrivo e Jorge Martín pronto al debutto MotoGP. Avintia tiene Tito Rabat, accanto a lui ci sarà l’esordiente Enea Bastianini. Ci sono state speculazioni a proposito di Luca Marini chiamato a rimpiazzare lo spagnolo, ma sembra che il team di Ruben Xaus voglia continuare a puntare sull’ex iridato Moto2.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Bradley Smith

MotoGP, Bradley Smith e le ultime lamentele su Aprilia

alex marquez motogp

Spy MotoGP: Un nuovo telaio per i piloti Honda ad Aragón

savadori motogp

MotoGP: Lorenzo Savadori, Aprilia gli ‘regala’ Valencia e Portimao