morbidelli motogp

MotoGP, Morbidelli: “Curioso spettatore dell’ultimo GP di Valentino a Misano”

Franco Morbidelli carico per il secondo round a Misano. Un GP tra forti emozioni e determinazione a compiere ulteriori passi avanti, sia fisicamente che con la moto.

21 ottobre 2021 - 18:41

Ritorno alle corse post infortunio proprio a Misano, ora ci sarà anche il bis. Franco Morbidelli appare molto carico verso l’ultimo appuntamento di casa del 2021, dopo una piccola ‘pausa’ seguita al GP di Austin che gli ha permesso di continuare a lavorare sul ginocchio. A questo punto non si pone alcun obiettivo, se non la continua ricerca di passi avanti sia a livello fisico sia per quanto riguarda il feeling con la sua M1. Oltre ad essere “curioso spettatore” dell’ultimo evento in Italia del suo mentore, Valentino Rossi.

“La gamba sta migliorando, ho potuto lavorarci di più in queste due settimane a casa” ha sottolineato, parlando del lato fisico. “Ufficialmente e clinicamente mancano ancora circa due mesi al recupero completo, ma mi sento già abbastanza bene. Sono stato in grado di spingere e di fare un po’ di cardio in palestra: niente di eccezionale, ma certo qualcosa di meglio rispetto a prima.” Per quanto riguarda poi la moto, “Dobbiamo migliorare la velocità in queste ultime gare dell’anno ed anche il feeling all’anteriore. Ad Austin siamo stati vicini alla Q2 diretta, riuscirci sarebbe un ottimo passo avanti. Ma vedremo a che punto siamo, scenderemo in pista con qualcosa di diverso.”

Emozioni per Rossi e Simoncelli

Come accennato, è l’ultimo evento italiano di Valentino Rossi prima del suo ritiro. Ma sabato 23 ottobre sarà pure il 10° anniversario della scomparsa di Marco Simoncelli in quell’infausto incidente a Sepang. “Certe cose sembrano proprio scritte dal destino” ha commentato Morbidelli in proposito, quando gli si fanno notare queste ricorrenze. Aggiungendo poi che “Sono curioso spettatore di questo fantastico ultimo weekend a Misano di Valentino. Sono sicuramente un po’ emozionato e provo quelle sensazioni che tutti hanno nel pensare che una leggenda, un campione come lui possa smettere di correre. Una piccola parte di me sicuramente penserà tutto ciò, ma il resto sarà concentrato sui possibili miglioramenti.”

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Takahiro Sumi

MotoGP, Takahiro Sumi: i segreti della Yamaha e la YZR-M1 2022

Luca Marini MotoGP

MotoGP, Valentino Rossi: “L’anno prossimo vedremo un altro Luca”

Valentino Rossi e Luca Marini

Valentino Rossi, chapeau di Lewis Hamilton: “Non si è mai arreso”