MotoGP Misano, Warm Up: Alex Rins in vetta. I tempi Moto2 e Moto3

Alex Rins piazza la zampata nel warm up, seguono Quartararo ed il poleman Bagnaia. A seguire anche i risultati Moto2 e Moto3.

19 settembre 2021 - 10:08

Ultimi turni prima di dare il via alle corse al Misano World Circuit. Alex Rins è il migliore in questa sessione, seguito dal leader MotoGP Fabio Quartararo e dal poleman Francesco Bagnaia. Di oggi anche la notizia del rinnovo di Stefan Bradl, che andrà avanti come collaudatore HRC. In Moto2 svetta Augusto Fernández, mentre in Moto3 detta il passo l’autore della pole position Romano Fenati. Tutto pronto per le gare, chi saranno i vincitori? Arriveranno più soddisfazioni tricolori sul tracciato di casa? Non dimentichiamo anche la MotoE ed il gran finale per decidere il campione 2021. Tutti gli orari del Gran Premio.

Warm Up Moto3 

La prima notizia è che sia Deniz Öncü che Alberto Surra, protagonisti di due paurosi incidenti nelle FP3, sono stati dichiarati idonei per competere a partire da questa sessione. Con la conseguenza però della squalifica di Kunii, che ha provocato la caduta del nostro portacolori. Gran Premio già concluso per Gabriel Rodrigo, al quale è stata riscontrata solo ieri una frattura all’omero, nella zona della spalla sinistra. In pista, italiani sempre protagonisti in particolare con il poleman Romano Fenati (dal futuro Moto2 forse annunciato ad Austin), in testa anche in questa sessione davanti a Dennis Foggia. Izan Guevara 3° interrompe quella che altrimenti sarebbe stata una top 4 tricolore, visto che dietro di lui ci sono Niccolò Antonelli e Stefano Nepa.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Warm Up Moto2 

L’unica categoria delle tre maggiori senza italiani in prima fila, ma nemmeno nella seconda. Ci si aspetta il riscatto dai piloti di casa, i migliori dei quali partono ai margini della top ten. A referto in questa sessione una scivolata al Carro per il rookie Montella, in seguito sempre nell’ultimo settore della pista cadono anche Vietti e Schrötter, mentre passano presto al comando i piloti spagnoli. Sul finale però ecco un incidente pure per il poleman Raúl Fernández, ricordiamo ancora con una mano non a posto per l’infortunio prima di Aragón. Alla fine Augusto Fernández (con ‘scossone’ finale) tiene la prima piazza su Aron Canet, terzo è il leader Remy Gardner. Miglior italiano Tony Arbolino, 6° davanti a Bezzecchi e Dalla Porta.

Warm Up MotoGP

La prima notizia è il rinnovo di Stefan Bradl come tester HRC, in risposta alle voci che parlavano di Crutchlow. Marc Márquez ne aveva parlato proprio ieri, sottolineando il grande aiuto dal pilota tedesco. Tutti in pista per quest’ultima sessione prima della gara, tra ultimi aggiustamenti (accennati per esempio da Fabio Quartararo), prove di gomme, anche qualche cambio moto per essere pronti in caso di pioggia. Si vede da oggi la livrea particolare per la moto di Luca Marini (che usano anche Bezzecchi e Vietti in Moto2). Secondo Taramasso via motogp.com, la scelta all’anteriore sarà prevalentemente hard, ma qualcuno potrebbe anche scegliere la media (ipotesi Zarco o Miller). Per la posteriore si parla invece di media oppure soft, da valutare anche per le temperature nel pomeriggio.

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pecco Bagnaia, fan club

MotoGP: Misano non sarà solo giallo, decolla il Pecco Fan Club

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: l’ultimo mese in marcia trionfale

mattia casadei moto2

Moto2: Mattia Casadei, esordio con Italtrans nel GP a Misano-2