MotoGP Misano Prove Libere 1: Dani Pedrosa dominatore

Segue Dovizioso, dietro le Yamaha di Lorenzo e Rossi

3 settembre 2010 - 11:10

Nel gioco delle coppie (4 squadre in sequenza nelle prime 8 posizioni con i propri piloti) vince Dani Pedrosa, assoluto dominatore a Misano Adriatico. Termine appropriato per raccontare l’esito della prima sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, dove il tre volte Campione del Mondo ha lasciato tutti ad almeno 6 decimi, sul giro singolo, ma anche sul passo di gara. Avvicinando il record della pista il buon Pedrosa, vicino alla conferma in HRC, ha viaggiato costantemente sotto il muro dell’1’35” con gli avversari impegnati a comprendere come sia possibile un rendimento simile del recente vincitore di Indianapolis.

La “notizia” è che la Honda ha cominciato bene il weekend come da tempo non succedeva, visto che spesso e malvolentieri per il box Repsol il fine settimana si iniziava studiando accorgimenti per far sposare al meglio la RC212V con le caratteristiche del circuito. La conferma arriva da un Pedrosa strepitoso, ma anche da Andrea Dovizioso che si ritrova in seconda posizione, seppur pagando i canonici 6 decimi dal compagno di squadra pur con un apprezzabile recupero nel finale di sessione.

Il gioco delle coppie propone quindi le due Repsol Honda ai primi due posti, seguono le Fiat Yamaha, le Yamaha Tech 3 e le Ducati ufficiali a completare una formazione decisamente omogenea. Jorge Lorenzo è pertanto 3° con 6 decimi da Pedrosa, mentre paga 0″7 Valentino Rossi, come accade troppo di frequente nell’ultimo periodo con un cospicuo svantaggio da recuperare.

Tutti lavoreranno per recuperare questo gap anche se al box Tech 3 possono ritenersi soddisfatti del 5° e 6° tempo di Colin Edwards e Ben Spies (vincitore lo scorso anno a Misano in Gara 1 tra le Superbike), davanti anche alle Ducati ufficiali di Nicky Hayden e Casey Stoner a suo solito alternando tanti giri in pista e lunghi briefing con il proprio staff tecnico. Buone notizie per Marco Melandri e Loris Capirossi, già nei primi 10 con Marco Simoncelli 13°: a Misano tutti puntano ad una gara d’orgoglio e da protagonisti.

MotoGP World Championship 2010
Misano Adriatico, Classifica Prove Libere 1

01- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 1’34.772
02- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.612
03- Jorge Lorenzo – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.672
04- Valentino Rossi – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.767
05- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.062
06- Ben Spies – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.120
07- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.256
08- Casey Stoner – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.300
09- Marco Melandri – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.354
10- Loris Capirossi – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.505
11- Hector Barbera – Paginas Amarillas Aspar – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.521
12- Randy De Puniet – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1.682
13- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.761
14- Aleix Espargaro – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.944
15- Hiroshi Aoyama – Interwetten Honda MotoGP – Honda RC212V – + 2.229
16- Mika Kallio – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 2.925
17- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 3.128

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp misano

MotoGP verso Misano-2: tutti gli orari TV su Sky Sport, DAZN e TV8

motogp valentino rossi

MotoGP: folla e poster dedicato per salutare Valentino Rossi a Valencia

Andrea Iannone ex pilota MotoGP

MotoGP, Andrea Iannone su Rai1: “Sono un uomo che vive di sfide”