MotoGP Misano, Prove 3: brilla Pecco Bagnaia, Viñales in Q2

Pecco Bagnaia piazza il miglior crono assoluto delle libere, seguono Quartararo e Miller. Non mancano alcune cadute, tra loro Rossi e Marc Márquez.

18 settembre 2021 - 11:07

Ducati al comando anche nella più importante sessione di prove libere. Francesco Bagnaia mette il suo sigillo nelle FP3 asciutte a Misano, staccando di soli 39 millesimi il leader MotoGP Fabio Quartararo. Terza piazza per Jack Miller, ma il passaggio diretto anche del duo Pramac conferma ancora di più l’ottimo stato di forma delle Rosse su questa pista. Direttamente in Q2 pure le Aprilia, le due Suzuki e la Honda guidata da Pol Espargaró. Tutti gli orari del Gran Premio.

Prove libere 3

Partenza ritardata per la doppia bandiera rossa in Moto3, ma ci siamo. Si riparte da Viñales ed Aprilia in vetta alla classifica, in una prima giornata condizionata dalla pioggia. Ma oggi splende il sole al Misano World Circuit, scatta così l’assalto alla top ten e di conseguenza alla Q2 diretta. Valentino Rossi è al via con un casco speciale, come sempre a Misano, ma stavolta ancora di più: protagonista un grande fiocco rosa per festeggiare la sua bambina in arrivo, con in aggiunta questa scritta di lato (foto: AGV Helmets).

Non è la miglior partenza di giornata però per il Dottore, protagonista dopo un quarto d’ora di una scivolata alla curva 13. Ma c’è anche qualcun altro con un casco speciale, ovvero il rientrante Franco Morbidelli. Il ginocchio non è ancora a posto, ma c’è tanta emozione per il debutto nel team factory. A questo è dedicato il nuovo casco per la tappa di casa, come possiamo vedere in foto (credits: Monster Energy Yamaha).

La classifica cambia subito con Bagnaia e Quartararo immediatamente in bella evidenza e passati al comando della classifica dei tempi. Viñales però non impiega molto tempo per farsi rivedere ancora in alto, davvero una buona partenza per il neo pilota Aprilia. A referto poi una scivolata per la wild card Bradl, a terra al Carro, seguita poco dopo da una caduta di Oliveira al Tramonto. Non manca il lavoro di gruppo in casa Ducati: ricordiamo, team factory a tre punte con il tester Michele Pirro.

Cambio gomme (con un po’ di tensione al box) per Marc Márquez, che torna in pista per gli ultimi tentativi. Ma il turno si chiude anzitempo, il campione di Cervera finisce a terra al Carro a due minuti dalla fine. Cadono proprio all’ultimo secondo anche Danilo Petrucci (Quercia) e l’acciaccato Iker Lecuona (Carro), mentre in vetta troviamo infine Pecco Bagnaia, che piazza il tempo di riferimento verso la Q2. Seconda piazza per Fabio Quartararo seguito da Jack Miller.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

La classifica FP3/combinata 

 

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi e Francesca Novello a Misano

Francesca Novello e il primo incontro con Valentino Rossi: “Che figo!”

MotoGP, Pecco Bagnaia a Misano

MotoGP, Ducati KO a Misano: la maledizione della curva 15

casadei torres motoe

MotoE 2022: Mattia Casadei in Pons Racing col campione Torres