Morbidelli MotoGP

MotoGP, Misano: Capolavoro Morbidelli, grand’Italia con Bagnaia 2°

Franco Morbidelli conquista il primo successo MotoGP Misano. Il pilota Petronas Yamaha in trionfo davanti a un gran Bagnaia 2°, Mir beffa Rossi ed è 3°.

13 settembre 2020 - 14:46

Trionfo di Franco Morbidelli in casa e davanti al pubblico per la prima volta in questa complessa stagione 2020. È una giornata memorabile per l’alfiere Petronas Yamaha, netto dominatore fino alla bandiera a scacchi. Doppietta italiana con Francesco Bagnaia, ricordiamo appena rientrato dall’infortunio al ginocchio e capace di conquistarsi il secondo gradino del podio. Terzo è un Joan Mir scatenato nella seconda parte di gara, in rimonta e capace di beffare Valentino Rossi nelle curve finali. Con lo zero di Quartararo abbiamo ora Dovizioso in testa al Mondiale.

LA GARA

Gran scatto di Morbidelli subito al comando, con Rossi, Viñales e Miller a seguire, ma l’australiano va terzo. La gara si infiamma fin da subito con le due Yamaha davanti in battaglia, finché l’ex campione Moto2 non prende saldamente il comando della corsa. Cade Smith e Lecuona si becca una Long Lap Penalty per infrazione della procedura di partenza, mentre ecco il colpo di scena a 20 giri dalla fine con la caduta di Quartararo! Il pilota francese riparte, ma finisce di nuovo a terra e si ritira. Un brutto colpo per lui in ottica iridata.

Classifica quindi da riscrivere in base a quello che succede in gara. È una gara ricca di battaglie: se la prima piazza appare salda dopo pochi giri, non così è per gli altri gradini del podio. Bagnaia, Rossi, Rins e Mir infine rimangono a giocarseli. Nel frattempo Franco Morbidelli diventa un nuovo vincitore MotoGP, ecco il primo successo per di più in casa! Dietro di lui il convalescente pilota Ducati riesce ad avere la meglio, che gran podio al rientro! Emozioni fino alla fine con Joan Mir che sopravanza Valentino Rossi, negandogli il podio sulla ‘sua’ pista.

LA CLASSIFICA

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, il box Tech3 di Miguel Oliveira

MotoGP, caos in casa KTM: Red Bull vuole separarsi da Tech3

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Pecco dimostra che Ducati è veloce ovunque”

moto3 motoe simoncelli

Paolo Simoncelli: “Orgoglio Casadei. Antonelli? In questo momento è fragile”