bradl motogp

MotoGP, Misano-2: Problemi al braccio per Bradl, GP già concluso

Stefan Bradl KO, continuano i problemi al braccio destro. Honda deve rinunciare così al suo tester e sostituto, si spera di riaverlo a Barcellona.

18 settembre 2020 - 12:23

Il Repsol Honda Team deve rinunciare al suo tester Stefan Bradl, subentrato all’infortunato Marc Márquez. Il pilota tedesco continua ad accusare problemi al braccio destro e non è in grado di andare avanti. Gran Premio MotoGP dell’Emilia Romagna quindi già concluso per lui. Non ha pace la casa dell’ala dorata: Cal Crutchlow era già fuori gioco dalla scorsa settimana, ora è il turno di Bradl. Ci si ritrova con i soli Takaaki Nakagami e Alex Márquez.

“Sfortunatamente continuo ad avere problemi al braccio destro” ha dichiarato Stefan Bradl. “Non sono in grado di guidare in sicurezza ed in maniera costante. Avevo parlato col mio dottore ed avevamo deciso per una piccola operazione prima di questo GP: una volta aperto il braccio, la situazione è apparsa ben più complicata. Sono venuto a Misano per provarci, con l’OK dei dottori, ma non sono in grado. Abbiamo deciso così per lo stop, in modo da recuperare per Barcellona.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Franco Morbidelli e Valentino Rossi

MotoGP, Franco Morbidelli: “Valentino Rossi ed io stiamo bene insieme”

motogp

MotoGP, l’analisi: chi è migliorato e chi no tra Aragón e Teruel?

alex marquez motogp

MotoGP, Emilio Alzamora: “Alex Márquez ci sta sorprendendo”