pecco bagnaia motogp

MotoGP Misano-2: Pole Bagnaia e prima fila Ducati, Quartararo 15°!

Pecco Bagnaia in pole, segue Jack Miller, 3° è Luca Marini. Una prima fila tutta Ducati a Misano-2, con Fabio Quartararo invece in grave difficoltà...

23 ottobre 2021 - 14:54

Quattro pole consecutive a 13 anni dall’ultima volta, precisamente con Casey Stoner appunto nel 2008. Francesco Bagnaia ha replicato quel risultato, prendendosi per la quarta volta consecutiva la prima casella in griglia. E con un Fabio Quartararo inaspettatamente molto indietro, il #63 si carica non poco… Ma la casa di Borgo Panigale esulta tre volte, visto che in prima fila ci sono anche Jack Miller ed il rookie Luca Marini, quest’ultimo per la prima volta in MotoGP! Nonostante le condizioni davvero complicate, è una premessa niente male in vista dell’ultima gara del 2021 davanti al pubblico di casa. Ecco com’è andata, ricordando tutti gli orari del Gran Premio.

Q1: passa Pecco, Fabio no! 

A sorpresa ci sono Bagnaia e Quartararo, ovvero i due rivali ancora in matematica lotta per l’iride MotoGP. Non c’è Lorenzo Savadori, KO per una caduta all’inizio delle FP3 (ne abbiamo parlato qui). Ricordiamo poi gli incidenti nelle FP4, la maggior parte di piloti attivi in questa prima sessione di qualifiche. Bastianini è finito a terra due volte, poi segnaliamo Lecuona, Alex Márquez, la wild card Pirro e Mir. Battaglia serrata in questa sessione, mentre nei minuti finali cadono Binder, Pirro, il campione uscente di Suzuki ed ancora Bastianini.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Succede però davvero l’imprevisto: Fabio Quartararo non passa il turno ed anzi, il suo miglior giro viene cancellato per bandiere gialle, com’è ben visibile nell’immagine. Il leader MotoGP, al primo match point per il titolo, scatterà dalla 15^ casella in griglia! Vanno avanti invece Francesco Bagnaia ed Iker Lecuona, che si uniscono così ai 10 già promossi. Ecco la classifica definitiva.

Q2: prima fila tutta Ducati! 

Ricordiamo un incidente per Marc Márquez ed un altro per Martín nel corso delle FP4. Anzi, per l’alfiere HRC altri due grossissimi rischi di highside nei minuti iniziali ed a metà turno, riuscendo incredibilmente a salvarsi. Anche il rookie di Pramac Ducati replica l’incidente delle ultime libere, anzi sono ben due le cadute a referto in questa sessione. Bagnaia invece appare da subito un missile, probabilmente galvanizzato anche dalla determinazione di sfruttare le difficoltà di Quartararo in queste condizioni complesse… Che peccato per Petrucci e Lecuona, caduti nei minuti finali di una sessione da grandi protagonisti, cadrà poi anche Marc Márquez, stavolta non in grado di evitarlo. Si arrabbia con se stesso Zarco per una scivolata mentre stava sensibilmente migliorando, ma Ducati ha poco di che arrabbiarsi invece, vista la strepitosa prima fila tutta rossa con Pecco Bagnaia, Jack Miller ed uno scatenato Luca Marini!

Foto: motogp.com

1 commento

FRA 1988
17:11, 23 ottobre 2021

La Ducati conferma che su asfalto umido hanno il miglior set up e possono spingere forte. Quartararo deve sperare nell’asciutto o avrà una domenica molto in affanno. Miller è un signore e sono certo che continuerà
nel fare gioco di scuderia.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi al Ranch

Valentino Rossi svela la paura: un concetto valido per Marc Marquez

zannoni motoe sic58

MotoE: SIC58 punta su Kevin Zannoni per la stagione 2022

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez 100% riposo. Puig: “Problema inaspettato”