vinales motogp

MotoGP, Misano-2: Che errore Bagnaia, è pole per Viñales!

Maverick Viñales esulta, si dispera Bagnaia: era lui in pole, ma è uscito sul verde... Prima casella e record per l'alfiere Yamaha, accanto a lui Miller e Quartararo.

19 settembre 2020 - 15:01

Pole position con colpo di scena finale per la categoria MotoGP a Misano-2. Maverick Viñales era davanti, arriva a bomba Francesco Bagnaia, che stampa anche il nuovo record assoluto (il primo sotto il muro di 1:31). Ma è uscito sul verde! Niente da fare per l’alfiere Pramac Racing, ringrazia lo spagnolo, velocissimo per tutto il turno e capace così di assicurarsi la prima casella con annesso nuovo record assoluto della pista. Bissa così il risultato di sette giorni fa. Prima fila completata da Jack Miller e da Fabio Quartararo, Bagnaia scatterà dalla quinta casella, 7° Rossi davanti a Morbidelli, Petrucci e Dovizioso.

Q1: DUE ROSSE PASSANO IL TURNO

Si scatta dalla Q1, con piloti come Dovizioso, Oliveira, Zarco, Rins, Miller in lotta per i primi due piazzamenti utili per passare il turno. Battaglia serrata fin da subito, ma appare presto un duello tra Ducati e KTM per ottenere l’accesso alla Q2. Cade negli attimi finali Aleix Espargaró, mentre infine ce la fanno Jack Miller ed Andrea Dovizioso. Ci provano fino alla fine Oliveira, Lecuona e soprattutto Zarco (in precedenza scivolato ma subito ripartito), senza successo. Rins molto indietro: a quanto pare lo scossone nelle FP1 non è stato proprio senza conseguenze…

Q2: PECCO SUL VERDE, POLE VINALES 

Abbiamo i 12 nomi in lista, scatta così la lotta per la pole position nel secondo evento consecutivo a Misano. Caschi rossi fin da subito, con Bagnaia e tre Yamaha in particolare scatenate ed in lizza per le prime posizioni in classifica. Deluso Nakagami, che chiude le qualifiche a circa cinque minuti dalla fine per un incidente alla penultima curva. Vola Maverick Viñales, fa ancora meglio Francesco Bagnaia, ma c’è il colpo di scena: l’italiano è andato sul verde! Giro cancellato, ringrazia lo spagnolo che, come sette giorni fa, scatterà dalla prima casella davanti a Jack Miller e Fabio Quartararo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp grid

MotoGP, Moto2, Moto3: Le griglie 2021 prendono sempre più forma

ayumu sasaki moto3

Moto3, il primo podio di Ayumu Sasaki: “Dopo quattro anni duri, eccomi!”

MotoGP, Alex Marquez e Johann Zarco

MotoGP, Alex Marquez: “Johann Zarco non è stato intelligente”