MotoGP, Jack Miller

MotoGP, Miller-Espargarò: ultime bordate a Jorge Lorenzo

Dopo la 4^ giornata di test MotoGP a Losail, Jack Miller e Aleix Espargarò archiviano la disputa a distanza con Jorge Lorenzo: "In spiaggia solo a divertirsi".

11 marzo 2021 - 12:25

Jorge Lorenzo ha messo un po’ di pepe sulla preseason MotoGP in Qatar, nonostante sia in vacanza alle Maldive. Un suo commento ad una caduta di Cal Crutchlow ha provocato le reazioni social di Jack Miller e Aleix Espargarò, con Andrea Iannone che ha provato a fare da intermediario... La baraonda è finalmente giunta agli sgoccioli, ma al momento l’ultima parola spetta a Jack e Aleix.

Al termine del mercoledì di test IRTA a Losail, nel corso del debriefing, l’australiano della Ducati ha provato ad archiviare il botta e risposta. E mettere la parola fine su una vicenda che ha fatto emergere vecchie tensioni, inevitabili quando si corre con l’adrenalina a 350 km/h. “Ho appena esposto la mia argomentazione. Non serve scrivere spazzatura sui social, non sono d’accordo quando si parla di un pilota caduto in quel modo – commenta Jack Miller dopo il giro record  -. Ho detto la mia impressione, poi non ho risposto. Ho tante cose da fare, c’è chi è in spiaggia e pensa solo a divertirsi“.

Jorge Lorenzo è ormai fuori dai giochi della MotoGP, seppur dall’alto di tre titoli vinti in classe regina e due nelle classi minori. Ma il suo carattere “giocoso” e cinico ha sempre fatto storia. Su Aleix Espargarò è stato alquanto spietato ricordando come non abbia mai vinto nella massima serie. “Due podi in 18 anni, zero vittorie in 18 anni… Come osi venire qui a difendere un altro, non ti si addice e non sei un cinque volte campione del mondo… Dici che non sono una brava persona, ma se non hai mai trascorso una vacanza con me, come ti permetti di giudicare?”. Il catalano dell’Aprilia chiude la discussione in maniera molto diplomatica ma non meno pungente. “Non mi piace affatto quel ragazzo, e non voglio parlare di lui“. Per il momento la sfida a distanza sembra finire qui.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

1 commento

Makiland
17:54, 11 marzo 2021

POSSIAMO e DOBBIAMO lasciare JL nel suo rancoroso LIMBO di EX valente pilota, disonesto e rubagare come solo lui ed il suo compare MM sanno fare …
Mi riprometto personalmente di lasciarlo in un silenzio assordante … replicare a quelli così significa fare il loro gioco. Chiudo con un saluto a quel motociclista che eri JL. l’UOMO JL … invece mi fa vomitare !

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP Tecnica Yamaha M1 Quartararo

MotoGP, la tecnica: Quartararo e la M1, dettagli di una Yamaha mondiale

marquez espargaro honda motogp

MotoGP: Márquez-Espargaró, quella doppietta Honda attesa dal 2017

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi spiazza la conferenza: “C’è una ragazza nuda dietro di te”