bagnaia miller ducati motogp

MotoGP: Miller-Bagnaia in Austria per continuare la ‘tradizione’ Ducati

Ducati vanta 5 vittorie in sei GP al Red Bull Ring. Una tendenza che Miller e Bagnaia vogliono rispettare. Serve un forte segnale contro questo Quartararo...

4 agosto 2021 - 15:54

La lunga pausa è ormai alle spalle, riparte la battaglia nel Mondiale MotoGP. Su un circuito particolarmente favorevole a Ducati, il Red Bull Ring, con degli ottimi precedenti: solo nel GP di Stiria 2020 infatti la vittoria non è andata ad un pilota in rosso. In tutti i GP d’Austria invece abbiamo assistito ad un costante trionfo per la truppa di Borgo Panigale. Certo ogni anno è una storia a sé, ma con Jack Miller e Pecco Bagnaia si spera nella ripresa di questa ‘tradizione’ in terra austriaca. Un risultato che servirebbe anche per mandare un forte segnale al leader Fabio Quartararo.

Ricordiamo che l’ex iridato Moto2, attualmente in terza posizione in classifica generale, ha saltato entrambi i round austriaci nella stagione 2020 a causa di un infortunio alla gamba destra. “Al Red Bull Ring nel 2019, anno del mio debutto in MotoGP, ero riuscito a chiudere al settimo posto. Ducati poi ha vinto cinque delle sei gare disputate finora su questa pista.” Una spinta motivazionale per lasciarsi alle spalle anche le difficoltà accusate prima della pausa. ‘Pecco’ non è più salito sul podio dal GP di Spagna, 4° GP stagionale. “Sono convinto che ci siano tutte le condizioni per poter lottare per un buon risultato!”

Miller riparte dal 5° posto in classifica iridata a -56 dalla vetta. Nella prima parte di stagione ha messo a referto due vittorie ed un altro piazzamento sul podio, più due zeri. Ricordiamo che nel GP di Stiria 2020 si è giocato il successo per un pasticcio finale con Pol Espargaró, ma ha comunque chiuso entrambi i GP austriaci sul podio. “È un tracciato storicamente favorevole a Ducati” ha sottolineato il #43 in vista della prima delle due tappe a Spielberg. “Ma mi aspetto tanti piloti competitivi quest’anno. In ogni caso noi faremo del nostro meglio, come sempre, per stare davanti e chiudere con un buon risultato.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Ducati Corse

1 commento

Max75BA
21:42, 4 agosto 2021

La classifica di Miller (pilota di punta per il mondiale) è decisamente negativa…servirebbe una doppietta in Austria…la Ducati purtroppo non ha piloti da titolo mondiale è la dura realtà…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini e Ruben Xaus

MotoGP, il budget fa il gap: Enea Bastianini stile Robin Hood

MotoGP, Marc Marquez a Misano

MotoGP, Honda-revolution: Marquez apre la strada, Espargarò in bilico

Superbike, Toprak Razgatlioglu

MotoGP, Toprak Razgatlioglu pronto per un test con la Yamaha