ducati motogp

MotoGP: Ducati, una sola vittoria al Sachsenring grazie a Stoner

Jack Miller e Pecco Bagnaia carichi per il Sachsenring. I numeri non sorridono a Ducati, ma c'è ottimismo. "È un momento importante del campionato."

16 giugno 2021 - 16:08

Fine settimana di gare per il Mondiale MotoGP, si torna a competere al Sachsenring dopo l’assenza nel 2020. Una pista storicamente non proprio favorevole alla Ducati, che vanta una sola vittoria. Ci ha pensato l’allora campione in carica Casey Stoner, che nel 2008 ha messo a referto una tripletta pole-vittoria-giro veloce. A cui aggiungere prima e dopo alcuni (pochi) podi: Troy Bayliss 3° nel 2003, Loris Capirossi 2° nel 2007, Stoner 3° nel 2010, Andrea Dovizioso 3°  nel 2016. Dove possono arrivare i loro successori Jack Miller e Pecco Bagnaia?

Guardiamo i loro precedenti sulla pista sassone. Il pilota australiano ha a referto un unico risultato di rilievo, nello specifico una vittoria nel 2014 in Moto3. Per l’iridato Moto2 2018 invece abbiamo un terzo posto conquistato in occasione dell’evento del 2017, nel suo anno d’esordio in classe intermedia. Entrambi poi concordi nel dire che la Desmosedici non è particolarmente adatta a questo corto e particolare tracciato. Ma l’accoppiata Australia-Italia ha già fatto sognare i tifosi della rossa in passato, così come certo ci si aspetta un buon risultato anche dal pilota tricolore. Ricordando che i due sono rispettivamente 3° e 4° in classifica iridata, non lontani dal leader.

“Ducati non è tra le favorite su questo circuito” ha sottolineato Jack Miller, reduce dal terzo podio stagionale ottenuto nel GP di Catalunya. “Quest’anno siamo stati competitivi anche su tracciati che avrebbero dovuto metterci in difficoltà.” Gli fa eco Francesco Bagnaia, aggiungendo che “È un momento molto importante per il campionato. Siamo all’ottavo appuntamento della stagione e alla penultima gara prima della pausa estiva. Sarà fondamentale riuscire ad ottenere un buon risultato questo fine settimana.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” Bestseller su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: una sola speranza per il ritorno

MotoGP, Zeelenberg-Razali-Stigefelt

MotoGP, Valentino Rossi e Franco Morbidelli “rimandati” al II semestre

Superbike, Jonathan Rea ad Assen

Superbike, Jonathan Rea apre al sogno MotoGP: “Mai dire mai”