oliveira motogp

MotoGP, Miguel Oliveira: “Ritmo vicino ai primi, ma la posizione in griglia…”

Miguel Oliveira protagonista di una bella rimonta a Misano-2, pur col rammarico delle brutte qualifiche. Poncharal: "Primo pilota KTM, possiamo solo esserne fieri."

21 settembre 2020 - 11:04

Dal 15° posto in griglia al 5° alla bandiera a scacchi. Miguel Oliveira si è reso protagonista di un’altra grande rimonta dopo un sabato decisamente da dimenticare. Il pilota portoghese ha mostrato un gran ritmo per tutta la competizione, e questa è la nota positiva, ma certo non può essere del tutto soddisfatto. Continuano i problemi in qualifica ed una volta di più l’alfiere Tech3 ha dovuto faticare più di altri, anche se fortunatamente sembra la spalla dolorante dopo gli incidenti non abbia dato troppi fastidi. Tra pochi giorni si torna in azione, stavolta per l’evento MotoGP in Catalunya.

“Orribile partire così indietro” ha ammesso senza mezzi termini Miguel Oliveira. “Ritrovarsi così in mezzo al gruppo… Non è stato certo facile recuperare fin da subito, ma siamo riusciti a compiere qualche sorpasso già al via. Il nostro ritmo si è rivelato davvero ottimo e posso dire che il quinto posto finale è un gran risultato per noi, considerando gli incidenti ed il piazzamento di sabato.” Ma c’è un po’ di rammarico. “La differenza dai primi in termini di ritmo non era così grande, ma la posizione in griglia… Non siamo riusciti a fare la differenza in qualifica e questo ha complicato le possibilità di arrivare sul podio.”

Oliveira vuole comunque guardare il bicchiere mezzo pieno. “Mi sentivo bene con la moto e non ho commesso errori, rimanendo concentrato per tutta la gara. La top 5 era il nostro obiettivo, oltre a conquistare punti importanti per il campionato.” Soddisfatto anche Hervé Poncharal: certo a metà per lo zero di Lecuona, ma sottolinea la rimonta del portoghese. “Miguel è il primo pilota KTM in classifica iridata, possiamo solo esserne fieri” ha precisato. “Anche se le qualifiche non sono andate come ci aspettavamo, ha conquistato un grande risultato e siamo sempre più vicini.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo e Andrea Iannone

MotoGP, Jorge Lorenzo-Aprilia si può fare: “Sarei il coach di Iannone”

canet moto2

Moto2, classifica rookie: Canet sempre in vantaggio, Dalla Porta quota 5

jorge martin moto2

Moto2: Jorge Martín, ultime gare prima della MotoGP. “Ducati l’opzione migliore”