Oliveira MotoGP

MotoGP, Miguel Oliveira: “Domani dobbiamo finire il lavoro”

Miguel Oliveira conquista una storica pole position. Ma la testa va già alla gara di domenica. "È sabato, piedi per terra e lavorare."

21 novembre 2020 - 20:20

Miguel Oliveira ha fatto fare un bel balzo dal divano ai suoi tifosi. L’alfiere KTM Tech3 ha scritto la storia: è la prima pole position di un pilota portoghese in MotoGP. La prima pole personale, impreziosita dal fatto di essere in casa. Ma è anche la prima pole stagionale che manda in visibilio i ragazzi della squadra di Hervé Poncharal. Meglio di così non si poteva fare in questo sabato di qualifiche! Ma c’è ancora la domenica: i tifosi, il team, KTM e lo stesso Oliveira adesso sognano un bel colpaccio…

“Mi sono goduto ogni attimo in pista” ha dichiarato a motogp.com l’unico pilota portoghese nel Motomondiale. “Sono contento di quanto fatto finora, mi sono divertito. Domani però dobbiamo finire il lavoro: piedi per terra e lavorare.” Vale a dire, il mantra che lo accompagna da sempre. “Per tanti poi è un territorio sconosciuto, soprattutto con tante gomme da provare, oltre al set up della moto. Speriamo di aver fatto bene finora e di riuscire a chiudere al meglio la stagione.”

C’è gioia per la pole position, ma contenuta. “Sì, sono molto molto contento di questo risultato! Ma è sabato” ha sottolineato con un sorriso. “Come detto, dobbiamo finire il lavoro. Certo questo è un ottimo segnale, ma vogliamo completare l’opera.” In materia di gomme, “Abbiamo lavorato molto con le mescole più dure. Dobbiamo però analizzare anche quello che hanno fatto i nostri avversari, in modo da essere pronti.” La caccia alla vittoria in casa è già iniziata.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Herve Poncharal

Hervé Poncharal: “Tech3 in MotoGP fino al 2026”

binder motogp

MotoGP, fratelli vincenti: dai Milani ai Binder, tutti i vincitori di GP

MotoGé, Franco Morbidelli pilota Yamaha Petronas

MotoGP, Franco Morbidelli: una Yamaha factory? No, grazie