michelin motogp

MotoGP, Michelin verso Portimao. “2020 un’incognita, ora dati precisi”

Mondiale MotoGP di scena nei prossimi giorni a Portimao per il secondo anno consecutivo. Ecco le scelte Michelin per questo Gran Premio.

14 aprile 2021 - 16:05

Lasciato alle spalle il doppio evento a Losail, il Mondiale MotoGP si prepara per il Gran Premio del Portogallo. Un’altra sfida anche per Michelin, che arriva sicuramente più preparata a questo appuntamento dopo la corsa disputata alla fine della stagione 2020. Parliamo di un circuito molto particolare ma davvero apprezzato dai piloti: lungo 4,6 chilometri, con nove curve a destra e sei a sinistra, più un rettilineo principale di quasi un chilometro. Ma la maggiore particolarità riguarda gli importanti cambi di elevazione, tanto che non per niente gli vale la definizione di “montagne russe”.

Su questa pista di confronteranno i piloti della classe regina, ma anche Michelin. Come sempre sono tre le mescole slick a disposizione, ma dalle costruzioni differenti. Per quanto riguarda le anteriori, soft e medium presentano una costruzione simmetrica, mentre la hard avrà una spalla destra più dura. Le posteriori invece sono tutte asimmetriche. Essendo poi un circuito non molto lontano dall’Oceano Atlantico, c’è sempre la possibilità di pioggia: le gomme rain sono morbida e media, simmetriche all’anteriore ed asimmetriche al posteriore.

“Questa sarà la nostra seconda visita a Portimao assieme alla MotoGP” ha sottolineato Piero Taramasso, Manager di Michelin Motorsport Two-Wheel. “Ora abbiamo dati molto più precisi, che ci hanno permesso di scegliere la gamma di gomme ottimale per questo fine settimana. La gara dell’anno scorso invece è stata una grande incognita. Ci auguriamo un’altra corsa emozionante, siamo sicuri che i fan da casa saranno entusiasti.” 

Gli orari del GP del Portogallo

Foto: Michelin Motorsport

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi si scusa con i fan: “Vado al massimo, mi dispiace”

motogp marc marquez

MotoGP, Marc Márquez: “La chiave è pormi sempre obiettivi realistici”

morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Ho forzato i tempi, ma è la scelta giusta”