Michelin MotoGP San Marino

MotoGP: Michelin a Misano per altri record, doppio round MotoE

Michelin verso il Gran Premio di San Marino a caccia di altri record. Appuntamento anche con la MotoE, che disputerà due gare.

9 settembre 2019 - 11:25

Tredicesimo appuntamento stagionale per il Motomondiale, la MotoE per la prima volta in questo 2019 con due gare da disputare. Questo è ciò che attende Michelin al Misano World Circuit, che ospita il secondo round di questo campionato nella penisola italiana. Si affronta un tracciato lungo 4226 chilometri, con sei curve a sinistra e dieci a destra. Si forma un mix di curve lente ed altre da percorrere ad alta velocità, su una superficie considerata mediamente abrasiva.

Le scelte Michelin per il Gran Premio di San Marino sono morbida, media e dura sia all’anteriore che al posteriore. Saranno tutte gomme simmetriche, ad eccezione di medium e hard posteriori, dalla costruzione asimmetrica, con una spalla destra più dura. Pronti anche i pneumatici in caso di pioggia. Morbide e medie le anteriori (simmetriche), extra-morbida (simmetrica) e morbida (asimmetrica) le scelte per il posteriore.

Come detto, ci sarà in pista anche la MotoE, che in questa occasione disputerà ben due gare. Ricordiamo che Michelin fornirà gomme realizzate appositamente per le Energica Ego Corsa. Per quanto riguarda le slick, tutti i piloti avranno la media per l’anteriore e la morbida al posteriore. In caso di pioggia, le scelte ricadono su soft all’anteriore ed extra-soft per il posteriore. Tutte queste gomme hanno una struttura simmetrica.

“Misano è stato un grande evento per noi l’anno scorso” ha dichiarato il Manager Michelin Piero Taramasso. “Ci sono stati molti giri veloci nel corso delle sessioni ed abbiamo battuto tutti i record. Le gomme hanno funzionato bene per tutto il fine settimana. In gara sono state utilizzate tutte le mescole, con tempi rapidi e costanti per tutti e 27 i giri disputati.”

“Questo è qualcosa che vogliamo ripetere quest’anno e abbiamo tutta una serie di pneumatici per riuscirci.” Taramasso poi commenta anche l’esordio a Misano della MotoE: “Saremo in pista anche con il campionato elettrico, con due gare da disputare. Sarà molto interessante vedere come funzionerà. Da capire anche se la strategia di sabato cambierà il modo in cui i piloti si prepareranno per la gara di domenica.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fabio Quartararo

MotoGP Misano: “Fabio Quartararo nel 2020 avrà la Yamaha top”

Danilo Petrucci, #SanMarinoGP

MotoGP, Danilo Petrucci: “Non posso dimagrire 15 chili”

Jorge Lorenzo a Misano

MotoGP: Jorge Lorenzo, non c’è luce in fondo al tunnel