MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Maverick Vinales vicino all’Aprilia. Aleix Espargarò: “Un sogno”

Aleix Espargarò 3° al termine della prima giornata MotoGP in Stiria. Aprilia vicina alla firma dell'ingaggio di Maverick Vinales per il 2022.

6 agosto 2021 - 21:24

Buon inizio di week-end per Aprilia e Aleix Espargarò in Stiria. Su un tracciato dove la RS-GP ha sempre faticato, il pilota di Granollers stampa il 3° crono nella combinata del venerdì, a 378 millesimi dal miglior tempo di Taka Nakagami. Per la Casa di Noale si prospetta un buon round MotoGP che darebbe ulteriore conferme alla progressiva evoluzione del prototipo.

La RS-GP alla prova del Ring

A portare fortuna anche il tricolore presente sulla livrea della RS-GP e l’ala colorata di azzurro. Un modo per celebrare le vittorie italiane agli Europei di calcio e alle olimpiadi di Tokyo. “La moto 2021 è semplicemente migliore ovunque. È una storia completamente diversa. Posso frenare molto più forte qui ora, quello era ancora il mio problema nel 2020. Questa moto con questa posizione del motore è decisamente migliore. Anche l’accelerazione è buona, le ali hanno portato più carico aerodinamico, ho meno problemi di impennata“.

Aprilia è l’unico costruttore a poter beneficiare delle concessioni e di conseguenza a poter lavorare sul propulsore anche a stagione in corso. “Ho portato qui il motore del Mugello, è un po’ più potente. Mi sembra che anche qui la moto sia competitiva“. Ma in Stiria bisognerà fare i conti anche con l’imprevedibilità del meteo. “Sicuramente non voglio guidare sotto la pioggia, ma è meglio del previsto“, ha spiegato Aleix Espargarò. Per l’occasione i tecnici di Noale hanno portato anche novità per l’impianto frenante. “Si raffreddano più facilmente. Stiamo diventando sempre più veloci, quindi dobbiamo riuscire a decelerare bene le moto”.

La questione mercato

In casa Aprilia sono giorni importanti anche sul fronte mercato piloti. Massimo Rivola è alla ricerca della seconda punta per la prossima stagione MotoGP. Nei mesi scorsi si era persino parlato di un possibile arrivo di Valentino Rossi. “Correre al suo fianco mi avrebbe fatto tanto piacere. Immaginavo che ieri avrebbe annunciato l’addio, ma avrei preferito che continuasse. Se la MotoGP oggi è molto seguita il 99% del merito va a lui“. Invece ad essere vicinissimo alla scuderia veneta è Maverick Vinales. “Serve un pilota di esperienza che ha guidato buone moto in MotoGP, per noi sarebbe di grande aiuto. Come Andrea Dovizioso nel test team. Mi piacerebbe molto Maverick Vinales, non solo perché è mio amico, ma soprattutto per il suo talento. Mi sento parte della famiglia Piaggio e sarebbe un sogno lottare con due piloti veloci“.

Per i tuoi massaggi Thai

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso

Test MotoGP, Valentino Rossi cambia programma. ‘Dovi’ più aggressivo

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Da Dovizioso aspettiamo info su Ducati”

iker lecuona motogp

MotoGP, Iker Lecuona: “Devo mantenere lo stesso spirito di sempre”