motogp maverick vinales

MotoGP: Maverick Viñales, tante prove nel primo test con Galbusera

Maverick Viñales al top nei test in Catalunya. Prime prove con accanto Silvano Galbusera. "Stiamo capendo sempre più cosa mi piace e come guidare la moto."

8 giugno 2021 - 7:30

Test del lunedì al Montmeló chiusi con il miglior crono di giornata. Maverick Viñales è stato tra i più attivi con 85 giri a referto (solo Marc Márquez ha fatto di più con 87), con un crono ben al di sotto del record in gara (1:39.939 di Zarco), ma più alto del record assoluto (1:38.853 di Quartararo). Dopo il primo GP, vanno così in archivio anche le prime prove ufficiali assieme al nuovo capotecnico Silvano Galbusera, alla ricerca di consistenti passi avanti per i prossimi eventi in programma. Nota a margine: curiosamente nemmeno stavolta c’era il test team Yamaha con il collaudatore Cal Crutchlow…

“Abbiamo lavorato soprattutto sul feeling e sul setting in generale” ha dichiarato il pilota Monster Yamaha a motogp.com a test conclusi. “Pensando anche al giro veloce, qualcosa che ci è davvero mancato nel GP di Catalunya e che ci ha tolto la possibilità di salire sul podio.” Ricordiamo, sesto in griglia di partenza e 5° in gara dopo la sanzione al compagno di box. Ma non solo. “Ci siamo concentrati anche sull’anteriore e sulla distribuzione dei pesi.” Oltre a provare un nuovo chassis ed i freni in carbonio. “Passo dopo passo assieme a Silvano [Galbusera] stiamo capendo sempre di più cosa mi piace e come guidare la moto.” 

Non esclude la possibilità di adottare il forcellone in carbonio. “Potrebbe aiutarmi in futuro col mio stile di guida. Qualche volta mi serve un po’ più di rigidità rispetto a quella che abbiamo al momento. Ma dobbiamo ancora migliorare: prima gara e primo test con Silvano, abbiamo provato davvero tante cose…” Con un obiettivo in particolare. “Raccogliere informazioni per prepararci per il Sachsenring. Siamo stati veloci sul giro secco e come ritmo, oltre ad aver corso parecchio nelle ore in cui la pista era più scivolosa. Siamo riusciti a migliorare in particolare con gomme quasi finite.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” Bestseller su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

moto2 morbidelli sachsenring

Moto2, Italia vincente al Sachsenring solo con Morbidelli. Ed in 250cc…

La Honda RC213V nel test in Catalunya

MotoGP, Alberto Puig: la Honda “total black” resta top secret

MotoGP, Franco Morbidelli e Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Il Sachsenring è una pista diversa”