MotoGP, Maverick Vinales ad Aragon

MotoGP, Maverick Vinales su Valentino Rossi: “Devi essere attento”

Maverick Vinales chiude al comando la giornata di libere MotoGP ad Aragon. E sull'assenza di Valentino Rossi commenta: "Bisogna essere vigili".

16 ottobre 2020 - 20:33

Inizio impeccabile di Maverick Vinales ad Aragon che chiude il venerdì di prove libere al comando con 249 millesimi di gap su Quartararo. Su una pista gelida e asciutta fa scorrere la Yamaha M1 in uscita di curva oltre ogni previsione. Stacca un biglietto per il Q2 diretto, consapevole che questo week-end sarà fondamentale per la corsa al titolo MotoGP. Maverick unico pilota nel box Yamaha dopo che Valentino Rossi è risultato positivo al Covid-19.

Obiettivo prima fila

Domani le FP3 vengono posticipate di 60 minuti (QUI i nuovi orari), provare a migliorare il crono del venerdì sarà un rischio da evitare. Pochi piloti riusciranno a limare decimi sui tempi delle FP2. “Domani mattina lavorerò sulle linee e sul pilotaggio. Meglio aspettare il pomeriggio per attaccare. Penso che oggi abbiamo fatto un buon lavoro perché ci siamo assicurati il ​​passaggio alla Q2. Domani mattina farà molto freddo e soprattutto nelle curve 2, 13 e 14 era molto scivoloso“.

L’obiettivo è guadagnare la prima fila così da evitare i rischi di ingorghi alla partenza. Maverick Vinales sa di dover “arrivare primo alla prima curva“, non appena si spegne il semaforo. “L’anno scorso a metà gara la Ducati mi ha preso e mi hanno superato. Ho avuto molti problemi in frenata quando la gomma si è consumata e ci stiamo già lavorando. Cercherò di spingere dal primo all’ultimo giro“.

Il commento su Valentino e Jorge

Da domani nel box Yamaha ritorneranno anche gli ingegneri costretti alla quarantena dalla scorsa settimana, compreso il Project Leader. “Quello che è successo a Valentino Rossi dimostra che puoi portarlo ovunque, è una lotteria. Devi essere attento, minimizzare i rischi, evitare di avere contatti con le persone non hanno tanti controlli quanti ne abbiamo noi“.

Maio Meregalli ha escluso che il Dottore venga rimpiazzato da Jorge Lorenzo nel secondo round MotoGP ad Aragon. Vinales non si sbilancia in pareri personali. “A Portimao l’ha presa con molta calma, ma non ti dimentichi di guidare una moto da un giorno all’altro. È difficile arrivare su un circuito dopo così tanto tempo e con queste condizioni fredde e ventose“.

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

quartararo motogp

MotoGP Teruel, Quartararo per la rivincita: “Sappiamo dove migliorare”

MotoGP, Danilo Petrucci

MotoGP, Danilo Petrucci sbarca su Cameo: video di auguri da 46 euro

arenas moto3

Moto3: Arenas vs Ogura vs Vietti, il punto sulla top 3 mondiale