maverick vinales yamaha 2020

MotoGP, Maverick Viñales: “Ho dovuto chiarire molte cose con Yamaha”

Maverick Viñales alla vigilia dei primi test 2020 con il futuro già deciso. "Per me era importante rimanere con la stessa squadra."

6 febbraio 2020 - 12:29

Maverick Viñales comincia la stagione MotoGP 2020, anzi meglio i primi test, senza dover pensare al suo futuro. Lo spagnolo infatti ha in tasca un accordo che lo lega a Monster Energy Yamaha valido per il prossimo biennio. Una mossa che indica la fiducia che la squadra di Iwata ha riposto nel giovane pilota spagnolo, anche l’anno scorso il migliore della casa dei tre diapason.

Una decisione scontata? Non proprio, almeno stando a sentire quello che dice Maverick Viñales. “Non è stata una decisione facile, ho dovuto chiarire molti punti” ha spiegato il pilota di Figueres. “Negli anni precedenti non mi ero trovato troppo bene. Nell’ultimo periodo però ho sentito un grande supporto da parte di Yamaha, soprattutto dopo la pausa estiva. Questo è stato uno dei motivi che mi ha spinto a cambiare mentalità, aiutandomi a trasformare la positività in buoni risultati.”

Tante le voci riguardanti l’interesse di altre squadre, ma ci sono stati davvero contatti? Maverick Viñales non conferma né smentisce. “Mi sono concentrato soprattutto sul mio programma di allenamenti” ha dichiarato. “Non ho pensato ad altre offerte, sono le persone intorno a me che si occupano di quelle cose.” Ribadisce poi la sua scelta: “Quand’è arrivato il momento di decidere, l’ho fatto. Per me era importante continuare con la stessa squadra.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Fabio Quartararo: “La Yamaha 2019 era più facile”

rodrigo moto3 test qatar

Moto3, Test Qatar: Day1 nel segno di Rodrigo, Arenas, Ogura

pramac racing motogp

MotoGP: Pramac Racing si presenta il 4 marzo a Losail