MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Maverick Vinales: Aprilia adesso è l’ultima spiaggia

Maverick Vinales sempre più al centro mediatico nel paddock MotoGP. Adesso Aprilia potrebbe essere la sua ultima spiaggia.

13 agosto 2021 - 7:35

Prima della pausa estiva della MotoGP, Maverick Vinales ha fatto il botto nel mercato piloti. L’annuncio del divorzio da Yamaha ha scatenato il tam tam, con Aprilia che si è precipitata a consultare il suo manager e trovare un accordo che manca ancora dell’ufficialità. Non ha altre scelte se vuole restare i classe regina e potrebbe essere la sua ultima possibilità. Senza nulla togliere al suo talento non ha ancora vinto un titolo mondiale, troppi gli alti e bassi sia in pista che caratteriali. Ha spesso apportato modifiche al suo entourage senza mai trovare la retta via.

Dalla prossima stagione MotoGP potrebbe condividere il box con l’amico e connazionale Aleix Espargarò. Da tempo l’alfiere di Granollers sfoggia il desiderio di averlo in squadra, per contribuire all’evoluzione della RS-GP. “Mi piacerebbe averlo a bordo… Ora puoi dire onestamente che questa squadra è incredibile. Tutti lavorano molto duramente, l’organizzazione è molto professionale. La moto ha un grande potenziale, è una moto top ora, ma è ancora in via di sviluppo. Quindi siamo arrivati ​​ad un ottimo livello… Penso che questo progetto andrebbe molto bene anche a lui“.

Il caso Yamaha-Vinales

Quanto successo alla vigilia del GP d’Austria non lascia indifferente Aleix. “Sono davvero dispiaciuto per Maverick, sinceramente. Lo conosco da molto tempo e abbiamo un ottimo rapporto e mi dispiace molto. Ci stiamo allenando insieme qui da tre giorni in sella alla bici e l’unica cosa che posso dire è che sono molto dispiaciuto per quello che sta succedendo… Sono cose frustranti, ma devi fare un respiro profondo, pensare due volte su quello che fai e non voglio dire che quello che hai fatto fosse corretto, ma queste cose possono accadere quando c’è molta pressione. Bisogna essere furbi in certe situazioni e pensare molto bene a quello che si fa”.

Tra Vinales e Yamaha ormai i rapporti sono logorati, nel futuro c’è solo Aprilia, ma l’annuncio ufficiale ancora tarda ad arrivare. Quest’ultima vicenda rischia di compromettere l’affare? “Prima vedremo come procede il discorso con la Yamaha e poi se arriverà ad Aprilia sarebbe fantastico. Un’altra opzione è che quest’anno abbiamo un team di test super forte, così potrei provare per il resto della stagione. Ma lasceremo che il tempo raffreddi le notizie dalla Yamaha”.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini e Ruben Xaus

MotoGP, il budget fa il gap: Enea Bastianini stile Robin Hood

MotoGP, Marc Marquez a Misano

MotoGP, Honda-revolution: Marquez apre la strada, Espargarò in bilico

Superbike, Toprak Razgatlioglu

MotoGP, Toprak Razgatlioglu pronto per un test con la Yamaha