smith motogp aprilia

MotoGP, Massimo Rivola: “A Bradley Smith serve un click mentale”

Massimo Rivola commenta la 'promozione provvisoria' di Smith a pilota titolare. "L'anno scorso era in modalità 'tester'. Con più gare riuscirà a migliorare."

30 giugno 2020 - 10:39

Bradley Smith si prepara per iniziare la stagione 2020 come pilota Aprilia in MotoGP, accanto ad Aleix Espargaró. Il caso doping di Iannone ha portato ad un bel cambiamento per il britannico, da più di un anno tester per la casa di Noale. In questo lasso di tempo le gare non sono mancate (nel 2019 il campionato MotoE, più quattro wild card MotoGP ed una sostituzione Moto2), ma competere nella classe regina a tempo pieno sarà diverso. Come hanno sottolineato sia lui che Massimo Rivola, serve un cambiamento soprattutto dal punto di vista mentale.

I test privati svolti da Smith in quest’ultimo periodo sono stati un aiuto importante, ma la prova del nove arriverà a fine luglio a Jerez. “L’anno scorso Bradley era in modalità ‘collaudatore’ durante le wild card disputate” ha affermato Massimo Rivola. “Ma siamo molto fiduciosi: disputando di nuovo un maggior numero di gare, sarà in grado di migliorare come pilota regolare.” Sottolineando poi che “Serve un click mentale, devi in un certo senso premere un interruttore nel tuo cervello. Mi aspetto che Bradley lo faccia e riesca ad essere competitivo.”

Un aspetto confermato anche dal pilota di Oxford, determinato a fare del suo meglio in questo passaggio da collaudatore a pilota titolare (almeno per il momento). “Serve un cambiamento sia dal punto di vista fisico che mentale, soprattutto quando si tratta di spingere come tempo sul giro” ha dichiarato. “Inizialmente ci è voluto un po’ a superare questo ‘muro’, ma credo di esserci riuscito nell’ultima giornata di test a Misano. So di avere ancora del margine, come dimostra quanto fatto da Aleix [Espargaró], ma questo spetta a me.”

Foto: Marco Lanfranchi

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso verso Yamaha? A giorni l’annuncio ufficiale

savadori motogp

ESCLUSIVA Lorenzo Savadori in MotoGP: “Ora testa bassa e lavorare”

zarco motogp

MotoGP: Zarco salva la Ducati a Teruel. “Ma mi preparo per il 2021”