MotoGP: Martin Bauer, la wild card CRT del GP di Brno

Al via con una Suter BMW del Remus Racing Team

22 agosto 2013 - 15:44

A 20 anni di distanza da Andreas “Andy” Meklau, al via della classe 500cc nel 1993 con una ROC Yamaha, l’Austria torna a poter contare (occasionalmente) su un proprio rappresentante nella top class del Motomondiale. Martin Bauer, 37enne tri-Campione IDM Superbike, correrà questo fine settimana all’Automotodrom di Brno in qualità di wild card con una Suter BMW CRT schierata dal “Remus Racing Team powered by S & B Motorsport“, compagine austriaca frutto del sodalizio tra Fritz Schwarz e Andreas Bronnen (dalle iniziali la sigla “S & B Motorsporrt”), già in evidenza nell’ultimo triennio dell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft sotto le insegne del team Fritze Tuning Lietz Sport arrivando ad un soffio dalla conquista del titolo Supersport (2010 con una Yamaha R6) e Superbike (biennio 2011-2012 con una BMW S1000RR) con Michael Ranseder alla guida. Grazie all’apporto del main sponsor Remus, S & B Motorsport ha potuto coronare il sogno di presentarsi da wild card in MotoGP per un progetto definito sin dall’autunno scorso, ma cambiato in corso d’opera: in un primo momento era previsto l’esordio di una CRT sviluppata in proprio su base BMW S1000RR (testata dallo stesso Bauer al Pannoniaring nel dicembre 2012), salvo ripiegare successivamente sul “noleggio” di una Suter BMW direttamente da Suter Racing.

Per questo esordio il Remus Racing Team ha già preso parte a diverse sessioni di test privati proprio al Masaryk Circuit di Brno, nell’ultima occasione affiancando il Yamaha Factory Racing con Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Alla guida della Suter BMW Bauer è stato in grado di fermare i cronometri sul 2’00”, anche se l’obiettivo per il weekend è di infrangere il muro dei 2 minuti. Per Martin Bauer, 37 anni, sarà l’esordio assoluto nel Motomondiale, ma vantando un curriculum senza eguali nell’IDM Superbike: 30 vittorie, ma soprattutto tre titoli (2007 e 2008 con Honda Holzhauer, 2011 con la KTM RC8R ufficiale schierata dal Motorex KTM Superbike Team, enamazione diretta del reparto corse di Mattighofen) all’attivo. Al fine di concretizzare questo progetto, lo stesso Martin Bauer quest’anno ha rinunciato a diverse offerte interessanti per correre nell’IDM Superbike (rimasto a piedi nel 2012 a seguito del disimpegno KTM nella categoria), restando tuttavia regolarmente impegnato “in sella” come istruttore della propria scuola di guida con un allievo d’eccezione: Michael Schumacher!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Michele Pirro

CIV Superbike Mugello: Michele Pirro dà mezzo secondo a tutti

Valentino Rossi ad Aragon

Valentino Rossi boccia Tsuji: “Il cambio migliorerà lo sviluppo della moto”

Jorge Lorenzo

MotoGP: Jorge Lorenzo-Honda è un calvario, ma chi molla paga