MotoGP Marc Marquez “Troppo aggressivo? Non cambierò”

Il quattro volte iridato intervistato dalla stampa spagnola: "Ultimi cinque giri decisivi, saremo tutti al limite. E io darò il 100%"

8 marzo 2016 - 22:29

A meno di due settimane dal via della MotoGP 2016 Marc Marquez ha risposto alle domande della stampa spagnola durante la visita al centro ricerche Repsol di Mostoles, nei pressi di Madrid. Il fuoriclasse Honda non ha dato risposte diplomatiche.

Io scorretto? Nell’ultimo anno in MotoGP non ho ricevuto alcun punto di penalità né altro. Chiaramente le nostre azioni sono sempre al limite e sono consapevole che negli ultimi giri tutti vanno al limite. Alla fine, la mentalità di volere di più sarà sempre la mia, è nel mio Dna: cerchiamo sempre di dare il 100%”.

Sulla stagione 2016 caratterizzata dall’elettronica uguale per tutti e il passaggio alle gomme Michelin MM93 ha le idee chiare.  “Nel finale conterà molto stare con Rossi, Jorge e Dani, ma l’obiettivo di tutti è quello di vincere e se si vuole vincere alla fine si devono affrontare tutti i migliori”.

Non poteva mancare una domanda su Valentino Rossi, in particolare sul (brevissimo) incrocio di traiettorie durante il primo giorno dei test di Phillip Island. “Cos’ho provato ad averlo vicino? Onestamente, niente….”

 

1 commento

Spartakus
10:03, 12 marzo 2016

Ha ragione M.M…..e poi perché dovrebbe cambiare e perdere l’aggressività?..??
Perché non lo vanno a chiedere a chi dà i “CALCI” a gli avversari e di darsi una regolata , perché è finita l’epoca dove si poteva permettere di prendere per il C…..o i suoi avversari …

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco: “Problemi con KTM? Non sono ingegnere”

Dani Pedrosa: “Lorenzo deve prendere più confidenza con la moto”

MotoGP, Andrea Iannone: “Ducati, Suzuki e Aprilia sono molto diverse”