marc marquez motogp

MotoGP: Marc Márquez, nuovi controlli a Madrid. Verso il 3° intervento?

Questa mattina Marc Márquez si è recato a Madrid per altri controlli al braccio. Solo questo od il 3° intervento è davvero imminente?

3 dicembre 2020 - 17:05

Da tempo si vocifera della concreta possibilità per Marc Márquez di sottoporsi ad un terzo intervento al braccio infortunato. Quel che è certo è che questa mattina il campione di Cervera, assieme al padre Julià, si è recato all’Ospedale Internazionale Ruber di Madrid per ulteriori controlli. Al momento si tratta solo di questo, bisogna aspettare ancora per saperne un po’ di più.

Secondo Sky Sport MotoGP, la terza operazione sarebbe davvero imminente (addirittura nelle prossime ore), ma appunto per ora non c’è certezza sulle prossime mosse. Chi avrebbe potuto sospettare però un infortunio così serio da quel 19 luglio a Jerez… Tre fratture all’omero del braccio destro, operato due giorni dopo a Barcellona con l’inserimento di una placca. Ricordiamo anche il tentativo di ritorno in pista, troppo rapido: Márquez deve desistere.

A distanza di 13 giorni ecco il secondo intervento per sostituire la prima placca, danneggiata per troppo stress. Ma questo compromette definitivamente la sua stagione: Marc Márquez non tornerà più per tutto il 2020. Ora si guarda con speranza al 2021 (soprattutto Honda, dopo una stagione sottotono), ma bisogna vedere in che condizioni ci arriverà. Un terzo intervento potrebbe condizionare anche l’avvio della prossima stagione MotoGP.

1 commento

fzanellat_12215005
18:05, 3 dicembre 2020

La Honda è Marc Marquez dipendente.
Senza un Marc in forma( 80-85%) non faranno
nulla nemmeno il prossimo anno.
Non hanno una moto facile e se ne sono
accorti Cal,Nakagami e A.Marquez.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

quartararo yamaha motogp

MotoGP: Fabio Quartararo, prima visita al quartier generale Yamaha

MotoGP, circuito di Phillip Island

MotoGP, l’Australia chiude i confini: bye bye Phillip Island?

MotoGP, Andrea Iannone

Andrea Iannone: “Non mi sono arreso alla MotoGP”