Marc Marquez

MotoGP, Marc Márquez: “Lorenzo soffre se deve improvvisare”

Marc Márquez ritira il premio Sport Cultura Barcelona. Ha poi parlato di suo fratello Alex in MotoGP e di Jorge Lorenzo: "Prima o poi decollerà".

24 maggio 2019 - 14:49

Marc Márquez ha ricevuto il premio Sport Cultura Barcelona. A margine dell’evento ha affrontato molti temi con i giornalisti in sala stampa, a meno di una settimana dal GP d’Italia. L’accesso in MotoGP di suo fratello Alex per la prossima stagione sembra quasi scontato, ma solo a patto di avere una moto che gli permetterà di puntare alla top-10. Dopo cinque gare il rivale sembra essere il solito Andrea Dovizioso. E su Lorenzo: “Presto inizierà a decollare”.

Márquez e Dovizioso, ancora testa a testa

Il campione catalano ha ritirato il premio Sport Cultura Barcelona con la seguente motivazione: rafforza i pilastri su cui costruire la nostra società e che sono rappresentati dalla cultura e dallo sport. Marc Márquez approderà al Mugello da leader del Mondiale, reduce da due vittorie consecutive a Jerez e Le Mans. Dopo cinque GP sembra già imprendibile, ma lui, vuoi per scaramanzia o per eccesso di umiltà, non è dello stesso parere. “Ci sono solo otto punti di vantaggio sul secondo. La cosa importante è la costanza, poi pian piano si seleziona chi può lottare per il campionato. Il rivale più pericoloso, ancora una volta, è Dovizioso“.

Jorge Lorenzo ‘stay tuned’

Nella lista dei papabili il campione della Honda inserisce anche Petrucci, Rins, Rossi e Quartararo. Assente, invece, Jorge Lorenzo, che ha iniziato in salita la sua prima stagione con la RC213V. Secondo il leader del Mondiale, il maiorchino soffre troppo quando si tratta di improvvisare. Ogni dettaglio, soprattutto ergonomico, deve essere a sua misura e somiglianza. “Jorge è in grado di correre molto veloce con la Honda, ma deve avere tutto come vuole. Ha una guida eccellente, ha vinto con Yamaha e Ducati, ma se deve improvvisare gli costa di più. Credo che molto presto inizierà a decollare, forse già al Mugello, che è un circuito molto buono per lui“.

Alex Marquez in MotoGP

Dopo i contatti tra Emilio Alzamora e Pramac a Le Mans, si intensificano le voci di un approdo in MotoGP del fratello minore Alex. “Nella vita non ci sono segreti, se vinci e fai podi le squadre sono interessate a te. Non perché sei il fratello o il figlio di, questo è lo sport e devi vincere in pista – ha sottolineato Marc Márquez -. A Le Mans ha fatto molto bene e logicamente sono interessati, ma devi continuare con questa mentalità. Lui sta vincendo e, soprattutto, deve andare in un posto molto competitivo, con una moto che gli permetta di essere tra i primi 10“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, siluro Puig a Yamaha e Ducati: “Honda è una moto facile”

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Vorrei vedere i dati di Jorge Lorenzo”

Jorge Lorenzo ex pilota MotoGP

MotoGP, Gigi Dall’Igna: “Su Jorge Lorenzo decisione sbagliata”