MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez che sollievo! “Abbiamo risolto il problema”

Marc Marquez tira un sospiro di sollievo al termine del test in Qatar. Dopo aver provato varie soluzioni è certo di aver trovato il problema.

24 febbraio 2020 - 23:19

Marc Marquez tira un sospiro di sollievo dopo una domenica di test in apnea. Nel terzo giorno in Qatar ha stretto i denti e provato varie soluzioni in sella ad una Honda 2019 con livrea nera presa in prestito da Takaaki Nakagami. L’obiettivo di questo rimescolamento delle carte era identificare il problema all’anteriore comune a tutti i piloti del marchio giapponese. La soluzione sembra trovata dopo l’allerta lanciato anche dal team manager Alberto Puig. “Abbiamo testato alcune parti del 2019 con la nuova moto. Era un mix di cose, incluso il pacchetto aereodinamico. Si trattava di scoprire dov’era il problema e l’abbiamo trovato. Questa è stata la cosa più importante dell’intera preseason“.

La classifica combinata recita settimo posto per Marc Marquez e un gap di 291 millesimi dal miglior crono di Vinales. Piazzamento che significa ben poco, alla fine della giornata il Cabroncito è apparso risollevato dopo le nubi del giorno prima. “Oggi abbiamo fatto un grande passo, abbiamo capito molte, molte cose. Si poteva vedere che nel ritmo e nel tempo sul giro tutto era più facile. La moto era anche meno impegnativa per le mie condizioni fisiche“. Delle nuove scoperte potranno trarre beneficio anche gli altri piloti Honda: “Penso che abbiamo trovato la direzione, perché ieri eravamo completamente persi“.

Le due cadute in Malesia e l’incidente di ieri avevano messo in apprensione il box Repsol Honda. Le cause potevano essere attribuite alla sua condizione fisica ancora precaria, ma da suo fratello Alex e da Crutchlow arrivavano voci polemiche sulla nuova RC213V. “Ma oggi abbiamo capito tutto. Voglio ringraziare la Honda, il team e tutti i meccanici per aver fatto un ottimo lavoro. Ho di nuovo fiducia nella moto, la sento di nuovo mia… Abbiamo migliorato in entrata, nel mezzo della curva e l’uscita è stata più veloce. Cal ha iniziato a provare questo percorso alla fine della giornata“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez e Valentino Rossi

MotoGP, Marc Marquez: “Valentino Rossi meglio di Casey Stoner”

MotoGP, Andrea Iannone

Andrea Iannone: “L’Aprilia RS-GP meglio di una notte d’amore”

tony arbolino moto3

Tony Arbolino: “Sensazione particolare quando corro, mi sento forte”