Marc Marquez a Silverstone

MotoGP, l’ottava sinfonia di Marc Marquez: “Valentino rivale tosto”

Marc Marquez conquista l'8^ pole stagionale a Silverstone. Strategia impeccabile nella Q2: giro pulito con la prima gomma, poi evita di lasciare la scia.

24 agosto 2019 - 19:14

Ottava pole stagionale, 60esima in classe regina per Marc Marquez a Silverstone, grazie al nuovo record del circuito di 1’58″168. Il leader del Mondiale ha mostrato di avere un passo gara superiore a tutti gli avversari, poi nella seconda parte della Q2 (tempi e classifica QUI) ha sfoderato cinismo e astuzia nel non lasciare la scia ai suoi avversari. “Onestamente l’obiettivo era di essere in prima fila, sapevo che alcune Yamaha andavano molto forte, soprattutto Valentino e Quartararo. Abbiamo fatto una prima uscita perfetta – ha riassunto il Cabroncito a Sky Sport -, quando ho montato la seconda gomma c’era traffico e abbiamo utilizzato la strategia giusta“.

Da autentico stratega Marc Marquez non ha lasciato campo libero agli inseguitori. “Alla prima uscita cerchiamo di fare sempre un giro pulito, un giro da soli. Quando siamo usciti con la seconda gomma c’era già Valentino e qualcun’altro, devi aspettare e fare la tua strategia, erano dietro di me e non conveniva andare avanti“. Per la gara occhi puntati sulle tre Yamaha: “Valentino sarà un rivale tosto, va forte nelle prove e in gara un po’ di più. Rossi, Vinales e Quartararo vanno forte sul passo di gara e meritano rispetto“.

Ma tutto potrà cambiare domani con le temperature che si preannunciano ancora più roventi. La scelta della gomma dovrebbe essere una doppia hard: “Quando la temperatura cambia tutto cambia, ed è lì che non dobbiamo farci ingannare. Siamo avanti, cercheremo di dare il 100 % ma pensando sempre al campionato, perché le tre Yamaha sono le più lontane e le due Ducati sono le più vicine“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alex Marquez e suo fratello Marc

MotoGP, Alex Marquez: “Mio fratello Marc di un altro livello”

dalla porta test jerez

Moto2-Moto3, Test Jerez: Primo giorno sul bagnato

Valentino Rossi Test MotoGP Valencia

Valentino Rossi: “L’anno scorso avevamo tre motori, ora idee più chiare”