MotoGP: Loris Capirossi non correrà al Motorland Aragon

La Suzuki sarà presente soltanto con Alvaro Bautista

14 settembre 2010 - 2:13

Saranno soltanto 16 i piloti al via della MotoGP al Motorland Aragon. Loris Capirossi è stato infatti costretto a rinunciare alla gara di Alcaniz complice l’infortunio rimediato al via della gara di Misano Adriatico, colpito accidentalmente da Nicky Hayden. Il tre volte Campione del Mondo, operato settimana scorsa all’Ospedale di San Marino dal Dottor Oliviero Soragni per il riposizionamento del tendine del mignolo della mano destra, dovrà tenere immobilizzato il dito per un’altra settimana rinunciando al GP d’Aragona.

Sono deluso di non poter correre in Aragona“, ha fatto sapere Loris Capirossi, “ma il chirurgo mi ha detto di tenere la mano a riposo per un’altra settimana. Sento ancora un pò di dolore e sto andando in ospedale ogni giorno per pulire la ferita, ma non sono ancora pronto per correre e non vorrei rischiare di saltare il GP di Motegi: è meglio per il prossimo weekend star fermo. Auguro ad Alvaro (Bautista) tutto il meglio, speriamo che possa ottenere un buon risultato, ne abbiamo bisogno. Con questa sosta potrò prepararmi al meglio alle tre gare consecutive del mese di ottobre, dove andremo su circuiti dove posso far bene“.

Senza Loris Capirossi il team Rizla Suzuki ha deciso di correre soltanto con Alvaro Bautista al Motorland Aragon, aspettando di vedere il suo pilota più rappresentativo per Motegi il prossimo 3 ottobre.

Una scelta che resta, in ogni caso, di difficile spiegazioni tenendo conto della necessità di far girare la Suzuki GSV-R per apportare degli sviluppi finalizzati alla stagione 2011. Se non altro saranno risparmiati i motori della moto #65…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi a Brno

MotoGP, Valentino Rossi: “Piloti Yamaha fortissimi tranne me”

bagnaia motogp

MotoGP: Francesco Bagnaia operato, obiettivo rientrare a Misano

zarco motogp

MotoGP: Johann Zarco, unica luce Ducati nel sabato a Brno