MotoGP: Lorenzo “Io e Rossi stessa moto, nessuna scusa”

Jorge Lorenzo parla dell'inizio della stagione 2010

28 maggio 2010 - 3:01

Si vincono le gare, ci si ritrova in testa al mondiale, ed ecco che per Jorge Lorenzo fioccano di mese in mese nuovi sponsor. Nella giornata di ieri nella sua Palma de Maiorca l’attuale leader della MotoGP ha svelato la nuova partnership con Air Europa, tenendo una conferenza stampa dove, ovviamente, non ha risparmiato giudizi sulla stagione in corso e sul dualismo con Valentino Rossi. Come riporta l’agenzia di stampa iberica EFE, “Porfuera” ha ribadito che tra lui ed il #46 non ci sono differenze tecniche, con la Yamaha che ha garantito lo stesso medesimo trattamento.

Io e Valentino abbiamo davvero la stessa moto, per cui non ci sono scuse se un pilota supera l’altro in gara“, afferma Jorge Lorenzo. “Io ho avuto qualche piccolo problema in queste gare, ma sono riuscito a vincere e a ottenere 70 punti per il campionato“.

Il riferimento di Lorenzo è all’infortunio alla mano nel pre-campionato, che l’ha costretto a saltare i test di Sepang 2 e non presentarsi al meglio della condizione per i test e la gara di Losail.

Questo inizio di campionato per me è un sogno, non me l’aspettavo, specie dopo l’infortunio alla mano. Ho sofferto in Qatar, ma fortunatamente solo lì. Il mio bilancio attualmente è sopra le mie aspettative“, ha concluso l’attuale leader del mondiale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Maverick Vinales nella FP1 GP Brno 2020

MotoGP Brno: analisi e commenti FP1. Pecco Bagnaia in ospedale

lowes moto2

Moto2, Brno: acuto di Sam Lowes nelle prime prove libere

MotoGP, Brno: Takaaki Nakagami in evidenza nelle prime libere