MotoGP, Pecco Bagnaia GP Mugello

MotoGP LIVE GP Mugello: vince Fabio Quartararo, 10° Valentino Rossi

LIVE GP del Mugello 2021 della classe MotoGP. Segui la diretta della Gara con tempi, classifica e aggiornamenti in tempo reale.

30 maggio 2021 - 14:40

Volata in solitaria per Fabio Quartararo che vince in modalità “jorge Lorenzo” il GP del Mugello. Sul podio Joan Mir e Miguel Oliveira. 4° Johann Zarco, miglior pilota Ducati, davanti a Brad Binder e Jack Miller. 7° Aleix Espargarò, seguito da Maverick Vinales, Danilo Petrucci e Valentino Rossi.

-2 giri: Le KTM di Lecuona e Petrucci entrano in top-10. Calano le Honda, 11° Valentino Rossi.

-4 giri: Caduta di Alex Rins.

-6 giri: Quartararo, Oliveira e Mir in zona podio. 4° Rins davanti a Zarco, Binder e Miller. Ottima prestazione delle KTM ufficiali che montano il nuovo telaio testato a Jerez. 12° Danilo Petrucci che invece corre con il “vecchio” telaio.

-8 giri: Oliveira supera Zarco, il francese rischia di perdere il podio tallonato dai due alfieri Suzuki e dalla KTM di Binder. Amarezza ai box Ducati per l’errore di Bagnaia.

-10 giri: Maverick Vinales entra in top-10. Quartararo continua a guadagnare decimi su Zarco.

-12 giri: Fabio Quartararo ha circa 3 secondi di vantaggio su Zarco, Oliveira 3°. Seguono i due piloti Suzuki davanti a Binder e Miller.  Chiudono la top-10 Aleix Espargarò, Taka Nakagami e Michele Pirro.

-14 giri: Pochi i sorpassi in questa gara del Mugello. 15° Valentino Rossi. Scaramucce tra Mir e Rins…

-18 giri: Enea Bastianini caduto nel warm-up dopo un contatto con Johann Zarco. Quartararo al comando ma il francese del team Pramac non molla.

-20 giri: La top-10: Quartararo, Zarco, Oliveira, Miller, Rins, Mir, A. Espargarò, Binder, Pirro, Nakagami. 12° Vinales, 14° Petrucci, ultimo Morbidelli.

-22 giri: Cade alla 3 Marc Marquez, Franco Morbidelli costretto ad andare nella ghiaia. Cade anche Pecco Bagnaia all’Arrabbiata 2… Quartararo al comando.

-23 giri: Nel warm-up lap è caduto Enea Bastianini, gara rovinata per il rookie. Bagnaia va a prendersi la testa del gruppo, seguito da Quartararo, Oliveira, Zarco e Miller. Ultimo Valentino Rossi.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Il pre-gara in onore di Jason

13:55 – Pochi minuti al via della gara. 23 i giri da compiere, temperature dell’asfalto intorno ai 40° C.

13:50 – Le ultime dichiarazioni di Dupasquier prima di arrivare al Mugello: “È un tipo di pista che mi piace grazie alle curve lunghe e alla velocità. Il rettilineo è lungo e sarà particolarmente interessante negli ultimi giri di gara! Ho una moto veloce e mi sento molto fiducioso per la gara!“.

13:45 – Il paddock della MotoGP si unisce nel dolore in pit-lane…

13:42 – Tra poco si sarà un minuto di silenzio per commemorare la morte del pilota Moto3.

13:35 – Sarà una gara sui generis dopo la morte del giovane pilota Jason Dupasquier. L’abbraccio dei team della MotoGP

Il riepilogo del Mugello

La gara MotoGP del Mugello sta per prendere il via, ma nel paddock toscano si vive un’atmosfera surreale a causa della morte di Jason Dupasquier. Il pilota svizzero della classe Moto3 è stato operato nella notte all’ospedale Careggi di Firenze, ha subito un intervento di chirurgia toracica per una lesione vascolare. Nella mattinata la tragica notizia che nessuno avrebbe voluto sentire. Il suo team Prustel GP ha deciso di ritirarsi dal Gran Premio d’Italia. E anche l’amico e connazionale Tom Luthi ha scelto di non partecipare.

Show must go on… seppure con tanta amarezza in cuore. Johann Zarco partirà dalla pole, ma si preannuncia una grande sfida contro Ducati. Le Desmosedici GP21 circondano il francese della Yamaha con l’obiettivo di provare a spezzare il suo ritmo soprattutto in percorrenza di curva e sfruttando il lungo rettilineo di 1141 metri. Scattano dalla prima fila Pecco Bagnaia e Johann Zarco, in quinta piazza c’è Jack Miller affiancato da Aleix Espargarò e Brad Binder. Buon week-end per KTM che piazza Miguel Oliveira in terza fila, spalleggiato dalle Suzuki di Alex Rins e Joan Mir. Decima posizione in griglia per Franco Morbidelli che proverà a scalare posizioni alla partenza grazie anche al nuovo abbassatore anteriore.

Stringe i denti Marc Marquez dopo qualche “furbata” nelle qualifiche MotoGP, costretto ad inseguire la scia di Maverick Vinales per entrare nella Q2. Gara in salita per Valentino Rossi che ha registrato problemi in frenata e partirà 19°. Nel warm-up del mattino ha accusato un gap di 9 decimi dal best lap di Nakagami, ma non perde la fiducia: “Un po’ meglio, abbiamo apportato delle modifiche alla moto, vediamo nel pomeriggio”. Negli occhi ancora l’incidente di ieri… “E’ dura, è dura… speriamo bene. Bisogna concentrarsi e pensare alla gara, anche se è difficile“. In pista anche Michele Pirro (16°) che sostituisce Jorge Martin con livrea Pramac. Alle sue spalle Luca Marini e Danilo Petrucci. Continuano le difficoltà per Alex Marquez che occupa l’ultima posizione ai nastri di partenza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

salac prustelgp moto3

Moto3: Filip Salac e PrüstelGP di nuovo insieme dal GP di Stiria

Moto3: Snipers Team, addio a Salac. Ad Assen arriva Alberto Surra

MotoGP, Pol Espargaro

MotoGP, Pol Espargarò prova diversamente: “Copierò Marc Marquez”