motogp

MotoGP: Le ultime novità sulle procedure di partenza

Arriva qualche novità dall'ultima riunione della Grand Prix Commission. Cambia la durata della procedura di partenza MotoGP, effettiva dal GP del Qatar.

28 febbraio 2020 - 10:51

Manca circa una settimana al primo Gran Premio della stagione MotoGP, tra incertezze e novità. Una di queste riguarda le procedure di partenza per le gare della domenica. L’ultima riunione della Grand Prix Commission ha apportato qualche cambiamento per quanto riguarda la durata di queste procedure. Ecco le novità, valide a partire dal round inaugurale in Qatar.

Varie stazioni televisive hanno inoltrato richieste a Dorna, con l’obiettivo di ottenere maggior tempo per coprire la procedura di partenza della MotoGP. Questo può beneficiare maggiormente anche le squadre, visto che così ci sarebbe più tempo per offrire spazio a tutti i piloti presenti in griglia. Si è giunti quindi all’approvazione di una maggior durata di questo momento pre-gara.

La pit lane verrà aperta 25 minuti prima della partenza della gara MotoGP, invece dei 20 finora concessi. La chiusura della pit lane quindi avviene cinque minuti dopo rispetto a quanto visto finora, quindi 20 minuti prima della partenza invece di 15. In caso di gara bagnata, la pit lane verrà mantenuta aperta dai 10 ai 15 minuti prima dello spegnimento del semaforo. Tutte le altre procedure non subiranno variazioni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP rain cover

MotoGP, la tecnica: come ci si adatta alle diverse condizioni meteo?

dominique aegerter motoe

Dominique Aegerter: “I migliori in MotoGP? Márquez e Rossi”

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: ipotesi rinnovo e risposta a Nonna Lina