MotoGP Le Mans Qualifiche: Rossi in pole su Lorenzo

Solo 54 millesimi tra i due, seguono Pedrosa e Stoner

22 maggio 2010 - 11:10

Per battere Jorge Lorenzo non poteva che ricorrere ai millesimi di secondo Valentino Rossi nelle qualifiche di Le Mans. Per l’esattezza 54, quanto basta per conseguire la 59° pole position in carriera (49 delle quali nella sola classe regina) e la prima stagionale. Il nove volte Campione del Mondo, che non partiva davanti a tutti al GP di Francia addirittura dal 2005, ha messo in pratica un giro veloce in 1’33″408, studiando bene i tempi, tenendosi un’ulteriore tornata per poter rispondere colpo su colpo agli attacchi del compagno di squadra.

Dopo Stoner a Losail, Pedrosa a Jerez, è la volta di Rossi a Le Mans, con Jorge Lorenzo storicamente “maestro della pole” che resta a bocca asciutta sul circuito dove vinse nel 2009. Di certo non resta deluso o preoccupato: tra le due Yamaha Factory il passo è il medesimo ed il rendimento omogeneo, abbastanza per prospettare l’ennesima gara da protagonista.

Potenzialmente i due portacolori Fiat Yamaha, in mini-fuga nella classifica di campionato, incontreranno un avversario ostico come Dani Pedrosa, come sua abitudine in miglioramento sessione trovando la messa a punto ideale giusto in tempo per la gara. Viaggia ad un buon ritmo pure Casey Stoner, senza quel guizzo in più per la pole, quarto in griglia affiancato nuovamente dal compagno di squadra Nicky Hayden. Per l’australiano la speranza è di non rivivere Jerez: confronto in casa sì, ma possibilimente per il podio.

A seguire in griglia Randy De Puniet, eccellente sesto con la Honda del team LCR che regola Andrea Dovizioso addirittura in nona posizione, anche se il forlivese della HRC contiene il proprio svantaggio a 9/10. Difficile comunque per il pilota del team Repsol Honda partire dietro a Colin Edwards e Loris Capirossi, ottavo con la superstite Suzuki complice il forfait di Alvaro Bautista.

Hanno stretto i tempi Ben Spies, 12°, e Mika Kallio, 16°, dopo il brutto volo della mattinata pur pagando dazio in queste qualifiche ufficiali. Cercheranno di agganciare la top ten come i due portacolori Honda Gresini, Melandri e Simoncelli, rispettivamente in 11° e 13° posizione battuti anche da Aleix Espargaro che porta la prima Ducati “Sat” del Pramac Racing nella top ten.

MotoGP World Championship 2010
Le Mans, Classifica Qualifiche

01- Valentino Rossi – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – 1’33.408
02- Jorge Lorenzo – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.054
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.165
04- Casey Stoner – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 0.416
05- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 0.437
06- Randy De Puniet – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 0.666
07- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.896
08- Loris Capirossi – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 0.898
09- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.903
10- Aleix Espargaro – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.106
11- Marco Melandri – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.115
12- Ben Spies – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.512
13- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.534
14- Hiroshi Aoyama – Interwetten Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1.571
15- Hector Barbera – Paginas Amarillas Aspar – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.915
16- Mika Kallio – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 2.402

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP Austria: analisi e commenti delle Prove Libere 2

lowes moto2

Moto2, Austria: Sam Lowes si ripete anche nelle FP2

miller motogp

MotoGP, Austria: Miller e le KTM Tech3 nelle FP2 ‘bagnasciutte’