miller motogp

MotoGP, Le Mans: Jack Miller brilla nelle prove libere 2

Jack Miller stampa il miglior crono di giornata nel secondo turno di libere. Seguono Maverick Viñales e Takaaki Nakagami.

9 ottobre 2020 - 15:05

Condizioni migliori a Le Mans dopo la pioggia mattutina, con Jack Miller capace di sfruttare al meglio le slick per stampare il miglior crono del venerdì verso la fine delle FP2. Da ricordare che nemmeno al mattino sul bagnato si era comportato male… Seguono Maverick Viñales e Takaaki Nakagami (scivolato sul finale), tanti nomi inaspettati provvisoriamente fuori dalla Q2. Parliamo del leader Quartararo, delle due Suzuki, delle rosse di Bagnaia e Dovizioso.

Le condizioni della pista sembrano migliorare, ma inizialmente non abbastanza per uscire con gomme slick. Inizia nel dubbio (e con qualche nuova goccia di pioggia) la seconda sessione di libere MotoGP a Le Mans: alcuni piloti scelgono le mescole rain, mentre altri azzardano quelle da asciutto. Primi minuti in cui Zarco detta il passo con la doppia media da pioggia, seguito da Viñales e le Suzuki. Una situazione che cambia quando arriva Miller e con le slick passa al comando.

Da quel momento, visto il passo del pilota australiano, sempre più piloti optano per le gomme da asciutto, mentre Zarco viene rallentato da qualche problema alla sua D16 2019. Nei minuti finali registriamo quasi in sequenza un incidente per Aleix Espargaró, un violento highside per il compagno di box Smith (con qualche brivido per recuperare la moto rimasta in pista), scivolate per Dovizioso, Binder, Nakagami.

Per quanto riguarda la classifica, non mancano i cambiamenti più o meno fino alla bandiera a scacchi. Alla fine però sarà Jack Miller a stampare il miglior crono non solo del turno, ma del venerdì di libere a Le Mans. Seconda piazza per Maverick Viñales, segue Takaaki Nakagami.

La classifica FP2/combinata

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargaro a Teruel

MotoGP, Aleix Espargarò: “Mi dispiace superare così Dovizioso”

fernandez moto2

Moto2: Augusto Fernández operato per sindrome compartimentale

MotoGP, Fabio Quartararo e Franco Morbidelli

MotoGP, Franco Morbidelli manda in tilt i colleghi Yamaha