quartararo motogp

MotoGP, Le Mans: Fabio Quartararo domina le FP3, cade Rossi

Fabio Quartararo stampa il miglior crono del weekend nelle FP3. Seguono Miguel Oliveira e Franco Morbidelli, cadono Miller, Rossi e le Suzuki.

10 ottobre 2020 - 10:49

Terzo turno di libere MotoGP chiuso nel segno di Fabio Quartararo. L’alfiere Petronas SRT e pilota di casa svetta in questa importante sessione, conquistando la Q2 con il miglior crono dei due giorni. Gran tempo di Miguel Oliveira, secondo ad un decimo, mentre in terza piazza c’è Franco Morbidelli. Cal Crutchlow, nonostante i problemi al braccio, è l’unica Honda in top ten, costretti a disputare la Q2 invece tutt’e due i ragazzi Suzuki (protagonisti di scivolate distinte), Petrucci e Bagnaia.

Ripartiamo da un ottimo Miller visto nella prima giornata a Le Mans, ma vedremo se i valori visti venerdì si confermeranno anche sulla pista asciutta nelle FP3. Tutti in azione da subito con la doppia soft slick (indicata anche come scelta per la gara), eccezion fatta per Bradl che inizialmente sceglie la media al posteriore, mentre registriamo presto il primo incidente, protagonista Rins fortunatamente senza conseguenze. Pochi minuti dopo c’è una scivolata anche per Márquez, provvisoriamente portatosi in 5° posizione.

Per quanto riguarda la classifica, è presto rivoluzionata ed al comando si portano le Yamaha. La coppia Petronas abbassa il tempo di riferimento scendendo sotto il muro di 1:33, ma le Rosse non sono lontane. La battaglia diventa più serrata sul finale, con una top ten da conquistare per accedere alla Q2. Sfortunatamente Miller (highside), Rossi, Mir e Bradl finiscono anzitempo, mentre Quartararo mantiene il comando, seguito da un velocissimo Oliveira e dal compagno di box Morbidelli.

La classifica FP3/combinata 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

quartararo motogp

MotoGP Teruel, Quartararo per la rivincita: “Sappiamo dove migliorare”

MotoGP, Danilo Petrucci

MotoGP, Danilo Petrucci sbarca su Cameo: video di auguri da 46 euro

arenas moto3

Moto3: Arenas vs Ogura vs Vietti, il punto sulla top 3 mondiale