Sandra Neri, moglie di Davide Tardozzi

MotoGP: l’abbraccio a Davide Tardozzi, l’ultimo saluto a Sandra

Pioggia di messaggi per Davide Tardozzi dopo la scomparsa della moglie Sandra Neri. La MotoGP prenderà il via a Jerez con il lutto nel cuore.

6 luglio 2020 - 13:51

Il paddock della MotoGP è in lutto per la morte di Sandra Neri, moglie di Davide Tardozzi e mamma di Andrea. Nata a Ravenna nel 1964 era conosciuta da tutti per simpatia, umiltà e l’immancabile sorriso. Ha gestito per anni uno dei negozi di abbigliamento moto più conosciuti e apprezzati dai motociclisti della Romagna. Da diversi mesi era cambiata la gestione di ‘Motomania’, in via Faentina, poiché non riusciva più a gestirlo a tempo pieno per motivi di salute. Da tempo lottava contro un brutto male che l’ha portata via nella giornata di ieri.

Sandra non era solo un’appassionata di moto, ma anche una ex giocatrice di volley. In passato apprezzata giocatrice, poi dirigente della Bizantina. “La nostra leonessa, la nostra Coach del terzo tempo, la nostra Compagna di giochi e di gioco non c’è più! Ciao Sandrina riposa in pace dolce Amica“. Tanti i messaggi di cordoglio arrivati sulla sua pagina social. “Mi piace ricordarti così, col tuo sorriso contagioso, perché sei sempre stata la mia roccia, positiva e generosa. Il mondo ha perso una magnifica persona e io una grande amica“. “Ciao Sandra e grazie per tutto ciò che hai fatto per il motociclismo, per Ravenna e per tutti noi. Un esempio per tutti, grande lavoratrice, instancabile nonostante la terribile malattia. Non ti dimenticheremo mai. Un abbraccio a Davide Tardozzi e alla famiglia“.

Michele Pirro, dopo la vittoria in gara-2 nel CIV, ha dedicato il trionfo alla moglie del team manager Ducati, Davide Tardozzi. “Non riesco a godere di questa gioia, ero molto legato a Sandra la sua perdita è un dolore molto grande. Le dedico questa vittoria“. Per lunedì mattina è previsto un volo privato che porterà il team Ducati factory a Jerez e probabilmente sull’aereo salirà anche il manager ravennate. Sarà il modo più giusto per ricordare la scomparsa della cara moglie. Il 15 luglio la MotoGP ritornerà in pista per una giornata di test. Da venerdì 17 il via alle prove libere con cui comincerà l’assalto al titolo mondiale in un 2020 che finora ha regalato ben poche gioie.

Foto: Facebook @Sandra Neri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

torres pons motoe

MotoE UFFICIALE Jordi Torres e Pons Racing ancora insieme nel 2021

MotoGP, Danilo Petrucci

MotoGP, Danilo Petrucci: “Morbidelli può diventare un problema”

MotoGP, Maverick Vinales e Alex Rins

MotoGP, fine stagione aperto e anteprime dalla prossima edizione