Razlan Razali

MotoGP, la nuova M1 di Valentino Rossi “svelata” in miniatura

Razlan Razali presenta il nuovo sponsor, sulla sua scrivania le Yamaha M1 di Valentino Rossi e Franco Morbidelli in miniatura.

28 gennaio 2021 - 20:08

Non c’è ancora una data ufficiale per la presentazione del team Petronas SRT. Dopo l’annullamento del test di Sepang, la nuova line-up piloti formata da Valentino Rossi e Franco Morbidelli è in fermento per presentarsi al mondo, agli occhi dei fan (e degli sponsor). Razlan Razali ha annunciato un nuovo sponsor, Green Power Generators, in un video pubblicato sui social. Proprio in questo filmato si vede la YZR-M1 con il numero #46 di Valentino Rossi, seppure in miniatura. Il Dottore inizia una nuova avventura con il team satellite della Yamaha, pur avendo a disposizione una moto factory 2021. Prenderà il posto che Fabio Quartararo lascia libero nel suo passaggio alla squadra ufficiale.

Il Dottore mette lo zampino sulla livrea

Al momento i milioni di fan del campione di Tavullia devono accontentarsi di questa piccola “anteprima”, ma nei prossimi giorni verranno diramati data e luogo ufficiali per la presentazione. L’emergenza Covid-19 costringerà Petronas SRT ad un evento online, dove sarà presente la cerchia più ristretta della squadra. Il modellino della M1 di Valentino Rossi è presente sulla scrivania di Razali, che saluta il nuovo sponsor marchigiano. “In MotoGP avremo il piacere di essere più vicini a due grandi idoli del motociclismo italiano che abitano a pochi chilometri dai nostri stabilimenti: Valentino Rossi e Franco Morbidelli“, ha dichiarato Raffaele Brugnettini, CEO di Green Power Systems. “Non vediamo l’ora di iniziare questa nuova collaborazione e siamo sicuri che insieme raggiungeremo grandi risultati“.

A quanto pare l’arrivo del nove volte iridato ha apportato linfa alle casse del team malese, in attesa che arrivino anche risultati soddisfacenti in pista. Quest’anno non avrà più l’impegno di dover impiegare le prove libere per provare gli aggiornamenti di Iwata. Per Valentino Rossi sarà una buona occasione per concentrarsi al meglio sul setting della sua YZR-M1 e provare a migliorare nelle qualifiche. Nell’ultima stagione MotoGP, con le distanze ravvicinate tra i vari costruttori e tra team factory e satelliti, la posizione di partenza è divenuta imprescindibile per un buon risultato in gara.

1 commento

makitari_15179021
17:53, 29 gennaio 2021

Ho paura che l’ ambiente sarà assai diverso intorno a VR. Non avrei fatto la sua scelta, ma io sono me stesso e lui è il più grande pilota in attività … non posso capire, quindi starò a vedere come andrà non senza un pizzichino di timore per il mio idolo motociclistico …

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto2 e Moto3, a Portimao continua la preparazione per la stagione 2021

MotoGP, Danilo Petrucci

MotoGP, Danilo Petrucci: rinnovo di contratto dopo il Mugello

MotoGP Test Qatar 2021

MotoGP Test Qatar: focus box-to-box, lavori in corso in pit-lane