MotoGP, Razlan Razali

MotoGP, la “guerra” degli sponsor: WithU prende tempo con Razali

Nel week-end MotoGP a Misano non mancheranno notizie "bomba": WithU e il team di Razlan Razali frenano sull'accordo. I team vanno alla ricerca di sponsor.

14 settembre 2021 - 15:32

Dopo l’addio del main sponsor Petronas,  Razlan Razali presenterà il nuovo team a Misano. Ma qualcosa non va secondo i piani. Infatti il 16 settembre, data in cui verrà ufficializzato in pubblico la nuova squadra, non ci sarà nessuna certezza sulla partnership commerciale con l’italiana WithU. L’azienda con sede a Milano chiede maggiori garanzie e vuole avere idee chiare sull’organigramma del 2022. E intanto ci sarebbero un altro team e un’altra casa costruttrice che stanno corteggiando lo sponsor.

Al momento l’unica certezza è il nome di Andrea Dovizioso, che debutterà nel prossimo week-end di MotoGP con livrea Yamaha Petronas. Il forlivese ha firmato un contratto per la prossima stagione che si aggira intorno ai 2 milioni di euro. Nell’altro angolo di box quasi sicuramente farà il suo esordio Darryn Binder. Ma le vere incertezze sembrerebbero finanziarie. Nel paddock il tema sponsor tiene banco. Ancora in ballo c’è la trattativa fra Tanal e VR46: al proposito  Valentino Rossi ha assicurato, nel corso del Gran Premio di Aragon, che il suo team sarà in ogni caso  ai nastri di partenza nella prossima stagione MotoGP. Del resto sono tanti i marchi pronti ad abbracciare il progetto “made in Tavullia”.

Nei prossimi giorni si preannunciano notizie importanti su sponsor e impegni di marketing. Intanto WithU prende tempo e il team di Razlan Razali deve guardarsi intorno per cercare risorse in vista del nuovo progetto. Esclusa inoltre la ipotesi di proseguire anche in Moto2 e Moto3 vista l’aria che tira… Dall’alto la Dorna guarda con molta attenzione ad ogni movimento finanziario. C’è da garantire lo show della MotoGP, che dal 2022 non potrà più contare su una figura carismatica e polarizzante come Valentino Rossi…

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

alessandro zaccone motoe

MotoE, Alessandro Zaccone: addio al campionato, ma è andata bene…

pecco bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: caccia ad un altro colpaccio, stavolta in casa

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Con Valentino Rossi non c’è lavoro di squadra”