MotoGP KTM prova a Brno, verso il debutto di Valencia

Nuovi test per la KTM RC16 MotoGP con Mika Kallio e Karel Abraham a Brno: l'esordio da wild card al GP di Valencia si avvicina...

23 settembre 2016 - 15:00

Il tracciato ceco di Brno ha ospitato in questi giorni una nuova sessione di prove per il Test Team KTM MotoGP: le condizioni, anche se con temperature un po’ più alte, sono le medesime incontrate all’inizio dell’anno, con la pioggia caduta nel corso della notte che ha però costretto a posticipare i lavori di un giorno, scendendo in pista giovedì invece di mercoledì.

Le condizioni trovate durante la giornata però sono state ottime, simili a quelle trovate durante i test a Valencia, e questo ha permesso a Mika Kallio e Karel Abraham di raccogliere ulteriori informazioni per lo sviluppo della KTM RC16. Ora la squadra austriaca si prepara ad affrontare gli ultimi tre giorni di test a Valencia tra tre settimane, prima della wild card prevista per l’ultimo GP della stagione.

Un aspetto positivo degli ultimi tre test è aver trovato ogni volta condizioni diverse“, ha dichiarato Mike Leitner, Vice-Presidente Onroad, “ma siamo riusciti sempre le simulazioni di gara in ogni pista. All’inizio dell’anno eravamo contenti di avere i tracciati solo per noi, ma dopo i test a Spielberg c’è sempre più voglia di competere con gli altri, come successo anche a Misano. Sia ad Aragón che qui a Brno ci sarebbe stato utile avere altri punti di riferimento, visti i dubbi per quanto riguarda le condizioni ed il grip. Fortunatamente gli ultimi test si svolgeranno assieme agli altri piloti in MotoGP, prima della nostra wild card con Mika Kallio, e sarà un test vero e proprio per capire il nostro livello“.

Abbiamo sviluppato molte cose quest’anno“, ha poi aggiunto Sebastian Risse, Direttore Tecnico Onroad, “e le idee non mancano. È anche vero che quando testiamo assieme agli altri piloti è più facile capire in cosa dobbiamo migliorare. C’è ancora qualcosa da provare, ma la moto è più “amichevole” sia per i piloti che per i tecnici, soprattutto per quanto riguarda l’elettronica ed i sensori usati durante i test. Esternamente la moto non subirà cambiamenti per Valencia. Ci aspetteremo ulteriori miglioramenti quando Pol Espargaro e Bradley Smith potranno guidarla ai test IRTA, subito dopo l’ultimo GP“.

Al momento è difficile misurare il nostro livello“. ha dichiarato il tester Mika Kallio, “Abbiamo bisogno di prove con altri piloti per capirlo. Abbiamo provato molte cose qui a Brno ed abbiamo deciso di concentrarci sul set-up per il prossimo test a Valencia. Sarà interessante perché potremo capire dove dobbiamo migliorare. Recentemente non abbiamo avuto problemi tecnici importanti in nessuna delle simulazioni di gara e questo è decisamente positivo. Abbiamo ancora molta strada da fare, ma stiamo migliorando costantemente: ci sono sia motivazione che cooperazione nel team ed abbiamo molte idee per continuare il processo di sviluppo“.

Abito non lontano dal tracciato, ma le condizioni erano difficili da prevedere visto che non sono sempre in sella ad una MotoGP qui“, ha detto il tester Karel Abraham, “ma non è erano proprio ideali. Abbiamo lavorato su molte cose durante la prima giornata, anche se abbiamo perso un po’ di tempo durante la mattinata per una caduta. Alla fine ho girato finché non ho svuotato il serbatoio, ma questo era per motivi tecnici. Spero di aver contribuito allo sviluppo della RC16 nei miei tre test, mi sono divertito sia in sella alla moto che con il team. Ringrazio sentitamente KTM e tutta la squadra per avermi dato questa possibilità, e per il lavoro svolto assieme in circuito“.

1 commento

gyruss
6:09, 23 settembre 2016

Non basta il cronometro? Il riferimento minimo è il miglior tempo in gara nel 2015 (che era asciutto)!

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Francesco Guidotti

MotoGP, Guidotti: “Nessuna certezza sull’incidente di Bagnaia”

sam lowes moto2

Moto2, Barcellona: Sam Lowes detta il passo nelle FP1, segue Marini

Alex Briggs meccanico di Valentino Rossi

Valentino Rossi-Alex Briggs: separazione… ma solo per un anno