ktm motogp

MotoGP: KTM, in pista anche il prototipo 2022 nei test in Catalunya

KTM ha già cambiato un inizio di stagione sottotono. Ma il lavoro continua: lunedì Oliveira e Binder hanno girato anche con un primo prototipo 2022.

8 giugno 2021 - 19:00

Giornata di test MotoGP al Montmeló in cui si sono viste svariate novità interessanti. KTM decisamente tra gli osservati speciali, e non solo per il nuovo telaio provato dal duo Tech3. I due  del team ufficiale, ovvero Miguel Oliveira e Brad Binder, hanno avuto anche l’occasione di provare un prototipo totalmente rinnovato, visto per la prima volta nel corso dei test in Qatar con il collaudatore Dani Pedrosa.  Lunedi lo hanno portato in pista  anche dai piloti del team KTM Factory. Un lavoro continuo per il costruttore di Mattinghofen, che ha già raddrizzato un inizio di campionato decisamente sottotono dopo quanto visto nel 2020.

“La stagione non era iniziata al meglio, abbiamo faticato a tirare fuori il 100% dal nostro pacchetto” aveva sottolineato Mike Leitner dopo la strepitosa vittoria di Oliveira al Montmeló. “Ma abbiamo lavorato duramente, i piloti hanno mantenuto calma e concentrazione, ed è arrivata la ricompensa.” Seguita anche all’introduzione del nuovo telaio. “L’avevamo provato nei test a Jerez dopo il GP, ma non eravamo del tutto convinti. Dopo la tappa a Le Mans però abbiamo deciso di portarlo al Mugello per provarlo nelle prime libere, ed abbiamo visto che ci aiutava davvero tanto. Siamo contenti di questo step, ma bisogna fare ancora di più.”

Al Montmeló però s’è visto anche altro. Dalle immagini fornite da Dorna Sports appare chiaro come la casa austriaca abbiamo portato in pista anche un prototipo decisamente diverso da quello attuale. Possiamo vedere alcune differenze tra la RC16 attualmente in uso al duo della casa austriaca e quella che invece, assieme al test team, continua il processo di sviluppo in ottica 2022. Si può vedere per esempio il diverso telaio: nella prima foto ecco quello attuale, a seguire quello del nuovo prototipo.

 

Non solo quello. Anche il forcellone  ha subito svariati cambiamenti rispetto alla versione in uso in questa stagione. Che troviamo nella prima foto, mentre nella seconda ecco come è apparso nella giornata di lunedì sul nuovo prototipo della KTM RC16.

Per finire con il codone. Se vogliamo, differenze ancora più lampanti su questo dettaglio rispetto agli altri visti in alto. Una dimostrazione pratica del fatto che KTM stia continuando a lavorare senza sosta, con costanti ed interessanti sviluppi. L’inversione di tendenza delle ultime due gare dopo un inizio difficile non è arrivata per caso… La prima è sempre la versione attuale, la seconda quella del nuovo prototipo.

Foto: Dorna Sports

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

Valentino Rossi e Andrea Dovizioso… sarà un mercoledì davvero speciale!

MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, Maverick Vinales: l’idea del ritiro per “vergogna”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, uragano Marc Marquez: una vittoria “strappalacrime”