Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo su Assen 2013: “Nessuno l’ha mai fatto”

L'ex pilota MotoGP Jorge Lorenzo racconta la sua passione per il marchio Lamborghini. E ricorda l'impresa di Assen 2013: "Nessuno l'ha mai fatto".

31 gennaio 2021 - 15:41

Nonostante sia rimasto fuori dai giochi della MotoGP è sempre Jorge Lorenzo a ravvivare questa lunga pausa invernale. Il pentacampione, di recente tornato da una lunga vacanza a Dubai, tempo fa ha fatto visita a Sant’Agata Bolognese per ritirare il suo nuovo regalo. Si tratta di una Lamborghini Aventador SVJ 63, bolide da 770 CV con prezzo di listino di oltre 420mila euro. A consegnargli la supercar è l’ad della Lamborghini Stefano Domenicali. “Poter possedere una Lamborghini è il sogno di un uomo. Con un design così incredibile, l’SVJ 63 è davvero la migliore. Non puoi avere un’auto più speciale di questa. Inoltre il mio modello è quello presentato a Pebble Beach, quindi è ancora più speciale. Sono un collezionista di auto e questa è davvero unica“.

Jorge in pista e su strada

Non è la prima vettura del Toro presente nella collezione dell’ex pilota MotoGP. Nel 2015 ha acquistato una Huracan, poco dopo una Aventador SV. Nel video pubblicato sul suo canale social descrive la sua filosofia di vita ottimistica. “Quando ero pilota, anche nelle peggiori condizioni, ad esempio quando mi sono rotto la clavicola ad Assen 2013, ho sempre pensato positivo. Dicevo “perché no, perché non posso, dopo l’operazione, tornare ad Assen e provare a correre?. L’ ho fatto trenta ore dopo l’operazione e sono riuscito a finire con un quinto posto. Nessuno l’ha mai fatto. Ma nella mia mente, ho pensato:Ce la posso fare”. Il mio obiettivo in pista e nelle gare è vincere e andare il più veloce possibile. Questo è l’obiettivo. Più vai veloce, più sei competitivo“.

La sfida al limite della velocità e delle proprie possibilità non può trasferirsi su strada. “Qui si tratta semplicemente di spostarsi da un punto all’altro – ha proseguito Jorge Lorenzo -. E non ho mai fretta. In effetti, normalmente mi siedo sul sedile del passeggero. Sono davvero orgoglioso di questa vettura e non vedo l’ora di guidarla per le strade di Lugano”. Sarà impossibile trarre il massimo dal possente motore V12 che consente di raggiungere una velocità massima di 350 km/h. Ma quando si parla del maiorchino le emozioni sono sempre dietro l’angolo.

Foto e Video: Instagram @jorgelorenzo99

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

enea bastianini motogp

VIDEO MotoGP, Enea Bastianini: “Che moto, va davvero fortissimo!”

stefan bradl motogp

MotoGP, Stefan Bradl: “Un po’ sorpreso, non correvo in Qatar dal 2016”

MotoGP Luca Marini

MotoGP, Luca Marini: “In Ducati scioccati dopo la mia prima uscita”