MotoGP: Jorge Lorenzo “Silverstone incognita per tutti”

Il leader della classifica pronto per il GP di Gran Bretagna

14 giugno 2010 - 8:55

Secondo al Mugello, Jorge Lorenzo può comunque esser soddisfatto del suo bilancio in campionato: quattro gare, 100 punti a disposizione, 90 conquistati frutto di due vittorie e altrettanti secondi posti. Con 25 punti di margine su Dani Pedrosa il pilota della Yamaha non può abbassare la guardia, puntando ad un altro buon risultato a Silverstone, tracciato nuovo per tutti (o quasi).

Dopo il Mugello arriviamo a Silverstone, un circuito che nessuno di noi conosce“, afferma Jorge Lorenzo anche se i piloti Suzuki hanno girato il mese scorso con delle GSX-R stradali. “Farò qualche giro con lo scooter nella giornata di giovedì: non sempre lo faccio, ma questa volta penso sia importante perchè ho visto il circuito solo dalla Play Station e nel frattempo è cambiato molto. Il mio obiettivo? Come sempre salire sul podio, ero deluso dopo il Mugello e qui voglio disputare una gara migliore. Voglio come sempre fare progressi e sebbene sono felice del mio vantaggio in classifica è necessario perfezionare la nostra M1, in primis la trazione che un pò è mancata al Mugello“.

Jorge Lorenzo venerdì scorso era all’Isola di Man per assistere al Tourist Trophy e a percorrere un giro del “Mountain” con una Yamaha YZF R1 insieme ad Angel Nieto, mentre mercoledì sarà al Lord’s Cricket Ground per una conferenza stampa e scoprire un pò il cricket, sport che lo incuriosisce. “Sarà interessante conoscere questo sponsor, magari proverò a giocare se possibile“.

Infine l’attuale leader della classifica non poteva che spendere due parole su Valentino Rossi: “Sono contento che sta recuperando bene, sicuramente ci mancherà in queste impegnative settimane di gara“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

dovizioso ducati motogp

MotoGP, Stoner: “Ducati non può permettersi di perdere Dovizioso”

MotoGP, Pol Espargaro

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Pol si pentirà di passare alla Honda”

acosta red bull rookies cup

Red Bull Rookies Cup, Austria: Pedro Acosta al fotofinish in Gara 1