MotoGP: Jorge Lorenzo “Perdiamo troppo in rettilineo”

Rimedia un posto in prima fila al Motorland Aragon

18 settembre 2010 - 14:26

Nel computo delle velocità massime è penultimo Jorge Lorenzo: 318 orari in compagnia di Rossi e Spies, ben 8 km/h in meno rispetto a Dani Pedrosa. Una differenza per il leader del mondiale importante, ma non determinante, tanto da esser riuscito a spiccare il secondo tempo nelle qualifiche ufficiali al Motorland Aragon migliorandosi, e di molto, rispetto a ieri.

Sono contento di esser riuscito a migliorarmi rispetto a ieri“, spiega Jorge Lorenzo. “Ho modificato un pò il mio stile di guida per adattarmi meglio al circuito: giro dopo giro sono riuscito a migliorarmi e sono stato più veloce. Purtroppo perdiamo troppo in rettilineo e per questo dobbiamo esser a nostro agio negli altri settori per cercare di ottenere un buon tempo sul giro. Per la velocità massima non possiam far nulla, ma per fortuna sappiamo come far rendere al meglio la moto nelle restanti parti del circuito“.

Per Lorenzo l’obiettivo in vista della gara di domani non cambia: cercare il 13° podio consecutivo in questa stagione per punti preziosi in ottica campionato.

Per noi domani può essere una gara emozionante perchè ci sono tanti tifosi. Sicuramente sarà una grande lotta, ma io farò del mio meglio per salire sul podio“, ha fatto sapere il leader del mondiale che oggi ha indossato un casco “Tomizawa replica”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Yamaha non sa sfruttare l’elettronica”

franco morbidelli motogp

MotoGP: Franco Morbidelli salva il bilancio Yamaha in qualifica

motogp misano-2 orari TV

MotoGP Misano-2: I nuovi orari TV del 24/10 su Sky Sport, DAZN, TV8